Ultime News
DOMENICA 21 OTTOBRE, causa interruzione del servizio di energia elettrica, Palazzo Bossi Bocchi resterà chiuso DOMENICA 21 OTTOBRE, causa interruzione del servizio di energia elettrica, Palazzo Bossi Bocchi resterà chiuso
<
Ottobre 2018
>

Focaccia dolce di Claudio Gatti

Focaccia dolce di Claudio Gatti

La Focaccia è la specialità di punta di Pasticceria Tabiano e uno dei prodotti tipici della pasticceria locale. Fa parte della famiglia dei dolci a pasta lievitata: per il processo a lievitazione naturale e la complessità del procedimento di realizzazione, richiede circa 36 ore di lavorazione. È un dolce unico, simile al panettone di Natale e alla colomba di Pasqua nella forma, nella lievitazione e negli ingredienti, ma con una percentuale assai inferiore di grassi. Per questo motivo la chiamiamo Focaccia e non panettone. La pasta della nostra Focaccia è arricchita da frutta a pezzettoni, lavorata e tagliata da noi. A cottura avvenuta e dopo il raffreddamento, aggiungiamo una spruzzata di sciroppo, scelto secondo la varietà di Focaccia.

Nella produzione della nostra Focaccia abbiamo ridotto la dose di burro, senza rinunciare a un lievitato appetibile e morbido. I panettoni comuni, per legge, per essere riconosciuti come tali, devono avere una quantità di materia grassa non inferiore al 16%. La nostra Focaccia ha un contenuto lipidico ancora minore: solo l'11,3%.

Il consumatore cerca un prodotto buono, ma allo stesso tempo leggero, con pochi grassi, senza conservanti, senza coloranti o aromi. Le persone sono sempre più attente e coscienti. Ecco perché al light, "leggero", abbiamo aggiunto il bright, "chiaro". Come? Con un'etichetta trasparente, che non indica solo il contenuto e i valori nutrizionali, ma anche la provenienza dei nostri ingredienti.

Sulle nostre etichette abbiamo indicato più informazioni possibili, a proposito degli ingredienti e delle materie prime, in gran parte biologiche, senza dimenticare la loro provenienza. Puntiamo alla "tracciabilità" e alla massima trasparenza.

Come consumare la nostra Focaccia? Consigliamo di tagliarla almeno venti giorni dopo la sua produzione. Basta conservare la Focaccia in un luogo fresco: trascorse le tre settimane, l'impasto ha acquisito il giusto equilibrio aromatico ed è nel pieno delle sue caratteristiche organolettiche di gusto, morbidezza e umidità. Il sapore? Maraschino, Grand Marnier, Birra o The Verde, secondo il tipo di focaccia scelta. Questi ingredienti sono uniti a uno sciroppo di acqua e zucchero, unico conservante naturale presente nel nostro prodotto.

Nella foto la nuova focaccia Giuseppe Verdi realizzata con arance e cioccolato

La trovate alla

Pasticceria Tabianodi Claudio GattiViale alle Fonti, 743039 Tabiano Terme (PR)Tel./Fax +39 0524 565233 info@pasticceriatabiano.it

facebook

Forse ti potrebbero interessare: