<
Agosto 2018
>

Ricetta del Tortèl Dòls di Colorno

Ricetta del Tortèl Dòls di Colorno

Ricetta del Tortèl Dòls

Da fonti ufficiose si fa risalire la nascita del Tortèl Dòls all’epoca della Duchessa Maria Luigia d’Austria. La tradizione popolare narra infatti che in occasione di particolari ricorrenze la Duchessa era solita offrire ai barcaioli di Sacca (sabien) un primo piatto, dai medesimi chiamato Tortèl Dòls per la particolarità del ripieno. La tradizione dei giorni nostri vuole che questo eccellente piatto venga preparato nel periodo invernale, specialmente in occasione della Vigilia di Natale, l’ultimo giorno dell’anno e la sera prima (cavdon) della festa di "Sant’Antònni dal Gozèn".

La ricetta originale del Tortel Dols depositata presso la Confraternita, ingredienti per 100 tortelli

MOSTARDA (RIGOROSAMENTE FATTA IN CASA): 1,50 kg di pere nobili 1,50 kg di zucca da mostarda (cocomero bianco) 1 kg di mele cotogne 2 limoni tagliati a fette 3 etti di zucchero per ogni kg di frutta pulitaPulire e tagliare a fette la frutta. Lasciare a macerare una notte con lo zucchero. Il giorno dopo colare il sugo che si è formato e farlo bollire per alcuni minuti a pentola scoperta per poi versarlo su tutta la frutta. Procedere con questa operazione per tre giorni. Il quarto giorno fare bollire il tutto a pentola scoperta per due ore. Fare raffreddare ed aggiungere 1 gr di senape ( si acquista in farmacia) per ogni kg di frutta. Invasare. La mostarda sarà pronta dopo due mesi circa.RIPIENO: 6 hg di mostarda 1,5 hg di pane grattugiato. 1 litro di vino cotto ( ricavato facendo bollire il mosto d’uva fermentato 24 ore, affinchè di tre parti ne rimanga uno) al bisogno, se il ripieno si preferisce meno dolce aggiungere due cucchiai di marmellata di susine. Far scaldare bene il vino cotto ( non bollire), e scottare il pane. Quando si è raffreddato aggiungere la mostarda tritata finemente ( anche le fette di limone). Amalgamare il tutto lavorando a mano. Deve risultare un composto non troppo asciutto ma piuttosto morbido, per cui, se sarà necessario, aggiungere altra mostarda. Lasciare riposare un paio di giorni. Per la pasta sfoglia fare come di solito.

 Fonte e immagine Per maggiori informazioni clicca qui

 

Forse ti potrebbero interessare: