Ultime News
TRATTORIA SCARICA: nuovo numero di telefono 3397439326 TRATTORIA SCARICA: nuovo numero di telefono 3397439326
<
Ottobre 2018
>

“23° Festival della Malvasia – premio Coséta d’Or”

Sala Baganza, PR, Italia
“23° Festival della Malvasia – premio Coséta d’Or”

23° Festival della Malvasia “Tra Mito e Scienza”

Premio Coséta d’Or

Sala Baganza - 19-20 maggio 2018

 

Tra mito e scienza”, dalla grande storia della terra dove maturano i filari del vino bianco Dop della Val Baganza, alle scoperte che hanno proiettato l’uomo nel futuro. 

La 23esima edizione del “Festival della Malvasia – Premio Coséta d’Or” che si svolgerà sabato 19 e domenica 20 maggio a Sala Baganza, uno dei borghi “Gioiello d’Italia”, metterà in scena non soltanto il patrimonio enogastronomico della Food Valley, ma anche la sua vocazione nella ricerca e sviluppo delle tecnologie d’avanguardia.

Il buon cibo e il buon vivere con un occhio rivolto alle nuove frontiere della scienza, in una manifestazione unica in Italia, inserita dal Mibact tra gli eventi dell’Anno europeo del Patrimonio culturale, nella splendida cornice del Giardino Farnesiano e della Rocca Sanvitale, maniero dalla storia millenaria ricco di meraviglie artistiche e dimora di leggendarie figure femminili di eroine, duchesse e principesse. Una pietra preziosa incastonata nella terra che con Parma ha conquistato il titolo di City of Gastronomy Unesco e che nel 2020 sarà la Capitale della Cultura italiana

Il noto geologo Valentino Straser e l’esperto Guido Adorni, racconteranno la storia estrattiva delle nostre vallate, “C’era una volta il petrolio”, mentre dal laboratorio AMR del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma partirà il viaggio verso le città e i paesaggi del futuro con il progetto Energie Park, prospettiva per nuovi equilibri tra uomo, territorio e natura.

Per i più piccoli la magia delle stelle, con il Planetario di Googol, dove attraversare costellazioni e leggende, oltre a diversi laboratori come quello dell’ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana, dove costruire una cometa. Poi la natura che non ti aspetti, raccontata con mille storie dall’entomologo di Radio Deejay Gianumberto Accinelli, che anche i più grandi potranno conoscere, passeggiando con lui. La giornata di sabato sarà anche il racconto di un sogno, dei tentativi, degli studi, dei legami tra l'umanità e la Luna, fin dall'antichità. Un affascinante viaggio proposto da Piergiorgio Odifreddi

Il Festival proporrà insomma un calendario ricco di appuntamenti di divulgazione scientifica, , ma al centro ci sarà sempre lei, la Malvasia  con degustazioni guidate dai sommelier dall’AIS e dell’Istituto Alberghiero “G. Magnaghi” di Salsomaggiore. E non solo: l’edizione 2018 ospiterà produttori provenienti, oltre che dalla vicina Piacenza e dal Veneto, anche da Croazia, Francia, Spagna e, soprattutto, dal borgo greco di Monemvasia, il luogo dove “tutto ebbe inizio”. Perché è proprio da qui che, nel XIII secolo, i veneziani importarono in Italia l’antico vitigno della Malvasia. 

Spazio anche ai migliori piatti degli chef locali, con Maria Anedda che percorrerà i sentieri sensoriali, storici e chimici delle spezie, insieme alla docente di Scienze gastronomiche Silvana Chiesa. E ancora, i cooking show targati “Parma Quality Restaurants” e, nella serata di sabato, “MagnaRocca”, la cena itinerante a tappe per le vie del paese. La due giorni più frizzane che ci sia, offrirà inoltre concerti, esibizioni di danze, sfilate di moda, e si potrà saltare a bordo di un trenino per andare alla scoperta del Parco Regionale dei Boschi di Carrega, ricco di natura e di storia, come testimonia il Casino dei Boschi, amata residenza di Maria Luigia. 

Nella giornata di domenica spazio allo shopping, con il Mercato delle Cinque Terre e, alle 18.30, la cerimonia di consegna della “Coséta d’Or”, il premio che da 23 anni viene assegnato da una giuria formata da esperti alla miglior Malvasia dei produttori che fanno parte del Consorzio dei Vini dei Colli di Parma. 

In serata il gran finale in musica, con il più amato direttore d'orchestra d’Italia, Beppe Vessicchio, che insieme a Davide Battistini farà crescere a suon di melodie i pomodori, l’oro rosso della Food Valley che ha saputo resistere alla crisi grazie alla sua capacità di tenere vivo il ricordo del suo passato e di guardare avanti per immaginare il suo futuro. Sul palco, le sculture di Verdi, Paganini, Pavarotti e Toscanini della mostra itinerante “Pinocchio all’Opera”.

 

Il Programma

 

SABATO 19 MAGGIO

 

ROCCA SANVITALE 

Ore 10.00 Inaugurazione XXIII edizione del Festival della Malvasia Taglio del nastro alla presenza delle Autorità A seguire - Sala Conferenze - Convegno “il Mito della Malvasia”.

Dalle 11.00 • Cortile della Rocca 

Postazione aria” a cura di Googol, Associazione di divulgazione scientifica. Laboratorio per scoprire e sperimentare direttamente la forza e le proprietà fisiche dell’aria (Fino a 25 bambini 6-10 anni).

Ore 15.00 • Sala conferenze Firma del Patto di Amicizia con il Comune di Lagosanto (FE).

Ore 16.00 e ore 17.30 Torre San Lorenzo 

Dentro un cielo pieno di storie: le lune” a cura di Googol. Installazione permanente all’interno del planetario (capienza 20 bambini fino a 10 anni, anche accompagnati). Ingresso senza scarpe. 

Ore 16.30 Sala conferenze 

C’era una volta una storia estrattiva” a cura del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma e del Laboratorio AMR-Architettura Musei Reti con il Comune di Fornovo Taro. Tavolo didattico multimediale e racconto scientifico con Valentino Straser e Guido Adorni

Ore 17.30 Sala conferenze 

Città future-energie future. Immaginiamo il domani dei nostri paesaggi” a cura del Dip. di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma e del Laboratorio AMR. Evento divulgativo sulla rigenerazione del territorio a partire dal tema delle energie, con Aldo De Poli, Monica Bruzzone, Matteo Casanovi, Alessandro Massera

 

GIARDINO FARNESIANO

Dalle 10.00 alle 22.00 • Area stand 

Mercato del Gusto, esposizione enogastronomica e degustazioni delle Malvasie italiane e estere. 

Dalle 12.00 alle 20.00 • Area Giochi 

Svago e divertimento per bambini con i giochi dell’Associazione Mammatrovalavoro. 

 

Ore 11.00 • Spazio Arena 

Cooking Show a cura di Parma Quality Restaurants.

Ore 11.30 • Palco centrale 

I fili invisibili della natura” (Ed. lapis) con Gianumberto Accinelli. Lo scienziato narratore intratterrà il pubblico con le incredibili storie della natura. 

Dalle 12.30 • Pranzo in Giardino 

Ore 12.30 • Spazio Arena 

Degustazione guidata Malvasie Europee con i sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier 

Ore 15.30 • Spazio Arena Cooking Show a cura di Parma Quality Restaurants 

Dalle 16.30 • Palco centrale 

Esibizioni di ballo a cura di Zeus Fitness Center di Sala Baganza 

Ore 17.00 • Itinerante 

Camminata scientifica per adulti con Gianumberto Accinelli. Presentazione in anteprima di “Breve storia di un raggio di sole”, nuovo libro dell’entomologo più famoso d’Italia, punto fermo di Radio DJ. 

Ore 18.30 • Palco centrale 

Dalla terra alle Lune” con Piergiorgio Odifreddi. Il racconto di un viaggio cosmico dalla Terra alla Luna e oltre, tra i pianeti e i satelliti del Sistema Solare. 

Dalle 19.30 • MagnaRocca, cena itinerante con il bicchiere al collo per degustare le Malvasie e i vini dei Colli di Parma abbinati ai prodotti del territorio. Partenza da Via Garibaldi

Ore 21.00 • Palco centrale Concerto musica anni ’60 e ’70 con I Profani

 

 

DOMENICA 20 MAGGIO

 

IN PAESE 

Ore 09.00 • Escursione in mountain bike nei Boschi di Carrega, con partenza dal giardino della Rocca. In collaborazione con UISP Parma. 

Dalle 09.00 • Mercato delle 5 terre, in via Martiri della Libertà quartiere Cantone. 

Ore 18.00 Sfilata di Moda, al Cantone. Presentazione collezione primavera estate 2018 a cura di Movenica, Cappelleria Amoretti, Gli occhiali di Sala. 

 

ROCCA SANVITALE 

Ore 10.00 Sala conferenze 

Premio Cosèta d’or, la Giuria si riunisce per valutare le Malvasie in concorso. 

Dalle 11.00 • Cortile della Rocca Postazione cielo” a cura di Googol. Laboratorio per costruire un astrolabio o uno “stelloscopio”. Con carta e forbici sarà possibile anche inventare la propria costellazione (Fino a 25 bambini 6-12 anni). 

Ore 16.00 e ore 17.30 Torre San Lorenzo Dentro un cielo pieno di storie: le lune” a cura di Googol. Installazione permanente all’interno del planetario (Capienza 20 bambini fino a 10 anni, anche accompagnati). Ingresso senza scarpe. 

Ore 16.00 e ore 17.00 Cortile della Rocca Cucinare una cometa” a cura di ASI, Agenzia Spaziale Italiana. Laboratorio in cui verrà ricostruita dal vivo materia interstellare. 

 

Ore 17.00 Sala Enea Concerto di musica da camera Duo VELEZ - PRECIADO, chitarre (Messico). 2° Premio Sezione cameristica Concorso Internazionale Omaggio a N. Paganini Musiche di N. Paganini, Mario Castelnuovo - Tedesco, Leo Brouwer, Paulo Bellinati

 

GIARDINO DELLA ROCCA 

Dalle 10.00 alle 22.00 Area stand Mercato del Gusto, esposizione enogastronomica e degustazioni delle Malvasie italiane ed estere (in collaborazione con Confagricoltura). 

Dalle 10.00 alle 17.00 Cosèta di legno: diventa giudice popolare degustando le Malvasie dei Colli di Parma e votando quella che preferisci. 

Ore 11.00 Spazio Arena Cooking Show a cura di Parma Quality Restaurants.

Dalle 12.30 Pranzo in Giardino 

Ore 12.30 Spazio Arena Degustazione guidata Malvasie Europee con Sommelier.

Dalle 13.00 alle 21.00 Area Giochi Svago e divertimento per bambini con i giochi dell’Associazione Mammatrovalavoro.

Ore 14.00 Palco centrale Rock music festival a cura di Accademia Centro Musicale Musicale Polivalente di Parma.

Ore 15.30 Spazio Arena 

Cooking Show a cura di Parma Quality Restaurants.

Ore 16.30 Spazio Arena Degustazione guidata a cura del Monterosso Val d’Arda Festival di Castell’Arquato. 

Ore 17.00 Palco centrale 

Le spezie in cucina: simbolo, identità o un piacere da riscoprire? Pepe, cannella, zucchero, finocchio, spezie che raccontano la storia di colonialismo francese in Nord Africa con Maria Amalia Anedda e Silvana Chiesa.

Ore 18.00 Palco centrale Premiazioni Cosèta d’or e Cosèta di legno. Premio alla migliore Malvasia dei Colli di Parma. A seguire: premiazioni dei vincitori del 12° concorso fotografico

Dalle 19.30 Cena in Giardino 

Ore 21.00 Palco centrale Quando la musica incontra la terra” con Peppe Vessicchio e Davide Battistini. Storie di frequenze, pomodori, canzoni, e Pinocchi. Dirige “l’orchestra scientifica” il Direttore più amato dagli italiani.

 

 

 

SABATO E DOMENICA, PER TUTTA LA DURATA DEL FESTIVAL

 

12° Concorso fotografico a cura della Pro Loco di Sala Baganza “A caccia di...” - Mostra di Bonsai in Oratorio dell’Assunta.

ingresso gratuito al Museo del Vino e alla Rocca Sanvitale.

Apertura straordinaria della Sala dell’Apoteosi, affrescata da Sebastiano Galeotti. Visita guidata su prenotazione. Orari: dalle 10.30 alle 12.00; e dalle 15.00 alle 17.30. Costo 3 euro. 

Apertura della Pieve storica di Talignano sulla via Francigena. Ingresso libero e gratuito. 

In viaggio sul trenino Enotour alla scoperta del Parco naturale dei Boschi di Carrega - Visite gratuite offerte dai Parchi del Ducato. Dalle 15.00 alle 18.00 le guide del Parco saranno a disposizione per accompagnarvi in visita al Monumentale e al Casinetto per scoprire la storia e la natura di questi luoghi affascinanti.

Gli orari delle partenze:

Sabato 19 maggio alle ore 15.00, 15.45, 16.30, 17.15 18.00 (1 guida). Domenica 20 maggio alle ore 15.00, 15.30, 16.00, 16.30, 17.00, 17.30, 18.00 (2 guide).

 

Info e Prenotazioni Ufficio di Informazione Turistica (I.A.T.) c/o Rocca Sanvitale - Piazza Gramsci 1, Sala Baganza

Tel: 0521 331342 - Fax: 0521 336429

E-mail: iatsala@comune.sala-baganza.pr.it

 

Per la tua sosta 

Trattoria Leoni 

Di Roberto Leoni

via Ricò, 42 Barbiano Felino

+39 0521 831196

 

Osteria della Stazione di Felino

Via Calestano, 14 Felino (PR) Tel. 0521 831125

 

Forse ti potrebbero interessare: