<
Dicembre 2018
>

“Il Pittore della Tenda”: al Cinema D’Azeglio il film sulla vita di Modica, l’artista antimafia

Cine D'Azeglio, Via Massimo D'Azeglio, Parma, PR, Italia
“Il Pittore della Tenda”: al Cinema D’Azeglio il film sulla vita di Modica, l’artista antimafia

 

Il documentario di Renato Lisanti prodotto da Luminol Film in collaborazione con Sinapsi Group

Sarà presentato al Cinema D’Azeglio, mercoledì 3 ottobre alle 17, il film di Renato Lisanti “Il Pittore della Tenda”. Prodotto da Luminol Film in collaborazione con Sinapsi Group con il sostegno del Mibact Direzione Generale Cinema, che ha riconosciuto l’opera di interesse culturale, il documentario è dedicato al tragitto umano e artistico di Emanuele Modica, l’artista antimafia siciliano residente da anni nel parmense

“Se non fossi diventato un pittore, sarei diventato un assassino. Dovevo liberarmi dal magone che sentivo dentro quindi avevo deciso di imbracciare il fucile e diventare un assassino anche io”. È il 1961 quando Emanuele Modica decide di eliminare una decina di mafiosi, convinto di rendere giustizia al padre, contadino ammazzato da Cosa Nostra per aver rifiutato di cedere quel pezzetto di terra che garantiva la sopravvivenza dei suoi sette figli. Ma un sogno cambia per sempre la sua vita. Modica vede il genitore seduto, intento a dipingere. “Ma come? Hai maneggiato sempre e solo la zappa e ora dipingi?”. L’uomo, senza parlare, lo guarda fisso e prende a sventolare un pennello, a dimostrare che quella, e solo quella, è la sua arma. Inizia così il percorso artistico di Emanuele che, per oltre trent’anni, porta in giro per l’Italia la sua mostra itinerante, allestita all’interno di una tenda verde che lui stesso monta nel centro delle piazze. Modica si accampa per decenni con i suoi quadri in mezzo alla gente, convinto che nessun mezzo sia più efficace dell’arte per scuotere le coscienze. Dopo aver percorso l’intero Stivale, ormai ottantenne, decide di tornare a Palermo per un’ultima esposizione in piazza, in una sorta di ritorno alle origini.

C’è tanta Parma in questo film: soggetto e sceneggiatura portano la firma di Renato Lisanti e Salvo Taranto, parmigiani d’adozione, mentre le musiche originali sono state prodotte da Giovanni Vezzani. La fotografia, invece, è a cura di Zorba Brizzi. “Il Pittore della Tenda” è stato presentato a Bologna in anteprima assoluta all’interno del Biografilm Festival International celebration of lives, selezionato per la sezione non competitiva “Storie Italiane” dedicata a personaggi e storie che hanno influenzato significativamente il panorama culturale italiano.

A distanza di tre mesi anche Parma avrà la sua proiezione: l’evento è organizzato dall’Università degli Studi di Parma, in sinergia con l’assessorato alla Cultura del Comune di Parma, ed è il primo dei “Seminari d’Europa” programmati in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.

Interverranno, prima della proiezione, il professor Dimitris Argiropoulos, Emanuele Modica e Renato Lisanti. L’ingresso è libero.

 

PER LA TUA SOSTA IN OLTRETORRENTE

Bastian Contrario Str. Inzani 34/A (lat. via D'Azeglio) Parma

tel. 3478113440 (Pub) 3400047499 (Beershop) bastiancontrarioparma@gmail.com

Caffetteria La Pulcinella P.zza Picelli 13 tel 0521-711708

OSTERIA DA BEPPE

(nel cuore dell'Oltretorrente) STRADA IMBRIANI  51/B/C   PARMA (PR)  Tel. 0521 206508 -348 0437426 - F 0521 206508

Un posto al sole ristorante pizzeria VIALE VITTORIA 43 PARMA (PR) T 0521 207165 facebook 

HighlanderPub Beershop Di Parma via La Spezia 51/a Parma info: 0521 253921

 

Forse ti potrebbero interessare: