<
Agosto 2018
>

"Inganni"spettacolo con il grande scrittore Carlo A. Martigli

Borgo Val di Taro, PR, Italia
"Inganni"spettacolo con il grande scrittore Carlo A. Martigli

Domenica 5 agosto torna a Borgotaro il grande scrittore Carlo A. Martigli, nella veste di attore per lo spettacolo "Inganni", in piazza La Quara alle ore 21.

INGANNI è uno spettacolo che nasce dalle innumerevoli ricerche storiche che Carlo A. Martigli ha condotto negli anni e che sono ancora la base del rigore storico ampiamente riconosciuto dei suoi romanzi. Nelle sue conferenze, Martigli ha spesso inserito, a titolo di curiosità, alcuni accenni sui risultati di queste indagini, suscitando stupore, divertimento e interesse al tempo stesso. Sfatando luoghi comuni, divulgando realtà conosciute solo a pochi, e mettendo in dubbio con prove o indizi conoscenze consolidate nel tempo. La passione per la verità e la curiosità scientifica sono state le linee guida che lo hanno fatto indagare, a esempio, sull'inganno di Colombo e sullo stesso nome di America, i perché della vera caccia alle streghe, il mistero relativo agli anni perduti di Gesù, sul politeismo biblico e sul mistero della scomparsa di Mitra. E ancora, sulla vera genialità di Leonardo da Vinci, sulle misteriose raffigurazioni di ufo nella pittura rinascimentale, sul distorto significato delle parole generato dal potere, fino al moderno incantatore, il nuovo padrone del mondo, la finanza, di cui è stato un importante esponente fino a pochi anni fa, prima di andarsene via sbattendo la porta e dedicarsi esclusivamente alla scrittura.Il tutto raccontato con quello spirito toscano, mordace e ironico, affabulatore, concreto, giocoso e sempre pronto al confronto, che caratterizza i suoi romanzi e la sua stessa vita.

Attraverso stupore e divertimento, INGANNI è una continua scoperta delle falsità che i poteri costituiti hanno costruito nei secoli, e forse anche una chiave per comprendere quelle attuali.

Carlo A. Martigli è noto al grande pubblico per i suoi romanzi best seller mondiali come 999 L'Ultimo Custode e L'Eretico. Ma non sono da dimenticare i suoi trascorsi cinematografici e soprattutto teatrali. Già premiato al Festival di Pesaro come miglior attore non protagonista ne La Donna di Garbo di Goldoni, con Inganni ritorna sul palcoscenico. Un lavoro dissacrante, divertente e interessante frutto delle sue ricerche in campo storico, di cui i suoi lettori hanno già avuto alcuni assaggi in conferenze e presentazioni, e di cui sono rimasti affascinati e stupiti.

Forse ti potrebbero interessare: