<
Ottobre 2018
>

"Un museo a misura di bambino" a Palazzo Bossi Bocchi

Domenica 28 ottobre 2018 - Domenica 16 dicembre 2018
Palazzo Bossi Bocchi, Parma, Strada Ponte Caprazucca, Parma, PR, Italia
"Un museo a misura di bambino" a Palazzo Bossi Bocchi

Palazzo Bossi Bocchi: un autunno ricco di iniziative

Apertura al pubblico degli spazi espositivi.

“UN MUSEO A MISURA DI BAMBINO” – Laboratori didattici per bambini e famiglie

 

Domenica 14 ottobre, ore 16

A scuola di archeologia: di quale materiale è fatto?, a cura di Luciana Saviane; (dai 6 anni in su).

 

Domenica 28 ottobre. ore 16

La stanza delle mirabilia, a cura di Rosanna Spadafora; (dai 6 anni in su).

 

Domenica 18 novembre, ore 16

Con gli occhi di un bambino, a cura di Anika Toscani; (dai 6 anni in su).

 

Domenica 2 dicembre, ore 16

Spezie e profumi d’Oriente, a cura di Anika Toscani; (dai 6 anni in su).

 

Domenica 16 dicembre, ore 16

Il mio piccolo teatro, a cura di Rosanna Spadafora; (dai 6 anni in su).

 

Palazzo Bossi Bocchi sarà gratuitamente aperto al pubblico dal 6 ottobre al 16 dicembre 2018 nei pomeriggi di martedì e giovedì (orari 15.30-18.00) e nelle giornate di sabato e domenica (orari 10.00-12.30 ▪ 15.30-18.00); Solo per la giornata del 6 ottobre 2018, in occasione di “Invito a Palazzo”, è previsto l’orario continuato dalle ore 10 alle ore 19.

La capienza della sala conferenze è di 60 persone.

 

L’attività culturale 2018 di Fondazione Cariparma è realizzata in collaborazione con Artificio Società Cooperativa.

Palazzo Bossi Bocchi, sede di Fondazione Cariparma (Strada al ponte Caprazucca, 4 – Parma)

info: guide@fondazionecrp.it/museo@fondazionecrp.it.

Tutte le attività di Palazzo Bossi Bocchi sono ad ingresso gratuito. Gli ambienti sono attrezzati per la visita di persone diversamente abili con rampe di accesso ed ascensori-montacarichi.

www.fondazionecrp.it. Seguici su facebook.

 

 

_________________________________________

Palazzo Bossi Bocchi

Sede delle Collezioni d’Arte di Fondazione Cariparma, le sale museali sono state allestite e concepite per essere una testimonianza della storia, della cultura e dell’arte della città di Parma.

Dallo splendido autoritratto a penna di Parmigianino, passando per la caravaggesca tela di Lanfranco, le padane nature morte di Boselli, fino alla Parma trasfigurata di Bruno Zoni e al dialogo con l’informale di Goliardo Padova, le Collezioni d’Arte della Fondazione Cariparma offrono un ampio sguardo sulla cultura figurativa soprattutto locale. È il caso ad esempio dei seicenteschi ritratti farnesiani e di quelli di epoca borbonica di Van Loo, del prezioso ciclo ottocentesco di Giambattista Borghesi ricostruito in una delle più suggestive sale dell’itinerario espositivo.

Percorrendo gli spazi di Palazzo Bossi Bocchi si incontrano dipinti, sculture, opere d’ebanisteria e complementi d’arredo che raccontano la storia ducale della città, di un gusto che si evolve e muta nel passaggio da una corte all’altra. Importanti lasciti hanno ampliato i confini della raccolta, che ora va ben oltre l’ambito locale rivelando la raffinatezza di alcune collezioni private parmensi. Quella Garbarino che ha nello splendido nucleo di maioliche il suo punto di forza, la Cozza che ha arricchito Palazzo Bossi Bocchi di una consistente presenza di autori fiamminghi e sculture lignee,  e quella Marani, nella quale si possono ammirare pittori contemporanei locali - Bocchi, Barilli Mattioli e altri -, mobili legati alla storia del mobile parmigiano e una splendida raccolta di porcellane settecentesche e di vetri art déco. La donazione di Renato Bruson, infine, permette una straordinaria panoramica tutta concentrata sul secondo ottocento italiano: i dipinti di Fattori, Lega, Borrani, Signorini, le poetiche vedute lagunari di Ciardi e Fragiacomo e ben quattordici opere boldiniane, rappresentano un notevole valore aggiunto al già consistente patrimonio artistico della Fondazione. Suggestiva, infine, la sezione dedicata alla storia della moneta e della cartamoneta nei sotterranei del Palazzo.

 

Per la vostra sosta

Corale Verdi  Vicolo Asdente, 9 a  Parma, e potete  venirci a trovare  anche passando dal Parco Ducale Info e prenotazioni 0521/237912

     Trattoria Ronzoni- Via Bruno Longhi, 3 - 43121 Parma Tel. 0521-230146

Ristorante La Forchetta Borgo S.Biagio 6/D – 43121 Parma (mappa) Tel.0521-208812

Ristorante Angiol D'Or a Parma in Piazza Duomo Vicolo Scutellari, 1  Tel. 0521 282632

RISTORANTE OMBRE ROSSE B.go G. Tommasini, 18 – 43121 PARMA Tel.      0521.289575

Ristorante Il Trovatore via Affò n.2 Parma Tel. 0521.236905  (chuso la domenica)

Le Bistro Piazza Garibaldi, Parma tel. 0521 200188

Bar Ristorante-Pizzeria "Al Petitot" Via Torelli, 1/A (davanti allo stadio Tardini) Tel. 0521-235594/22138

Bastian Contrario Str. Inzani 34/A (lat. via D'Azeglio) Parma tel. 3478113440 (Pub) 3400047499 (Beershop)  

Caffetteria La Pulcinella P.zza Picelli 13 tel 0521-711708

HighlanderPub Beershop Di Parma via La Spezia 51/a Parma info: 0521 253921

Trattoria Antichi Sapori Str. Montanara, 318 43124 Gaione - Parma  Tel. 0521 64 81 65

Un posto al sole ristorante pizzeria VIALE VITTORIA 43 PARMA (PR) T 0521 207165 facebook 

Rangon  Trattoria tipica parmigiana ed enoteca

Borgo delle Colonne, 26 tel. 0521- 231019

Trattoria Scarica Via Martinella, 192 - Alberi (PR) - Tel. 339-7439326   info@trattoriascarica.it CHIUSO IL MERCOLEDI’ E GIOVEDÌ 

Trattoria da Romeo

Via Traversetolo 185/a Botteghino di Porporano Parma tel 0521-641167

PIZZA FANTASY  SERVIZIO GRATUITO A DOMICILIO  in Via Spezia, 57 Parma TEL 0521. 257373 

Jamaica pub parma Via Reggio 41/a 43126 Parma0521781357  pizza e hamburger fino a tardi

 

 

 

Forse ti potrebbero interessare: