<
Agosto 2018
>

Appuntamento del Caffè Scientifico: la cultura dell’uomo vista dalla parte dei pesci

Ristorante Bar Le Bistro, Piazza Giuseppe Garibaldi, Parma, PR, Italia
Appuntamento del Caffè Scientifico: la cultura dell’uomo vista dalla parte dei pesci

Nuovo appuntamento del Caffè Scientifico dell'Università di Parma

La cultura dell’uomo vista dalla parte dei pesci: il Progetto Life BARBIE

 I cambiamenti climatici, l'errata gestione dell'acqua e dei fiumi, le trasformazioni culturali che stanno influenzando la conservazione e la salvaguardia degli habitat ci condanneranno all'estinzione? Forse non alla nostra. Non subito almeno. Ma certamente stanno causando quella di tantissimi animali relegati al ruolo di 'fauna minore'. Prima che sia troppo tardi sarà bene almeno parlarne e un'occasione in più è quella offerta dall'Università di Parma che, in collaborazione con il Comune - in occasione della mostra "Il Terzo Giorno" -  organizza il Caffè Scientifico "Siamo condannati all'estinzione?" presso il Caffè Le Bistrot di Piazza Garibaldi a Parma.

Giovedì 7 giugno, dalle 18.30 alle 19.30, l'incontro sarà dedicato a "La cultura dell'uomo vista dalla parte dei pesci. Il progetto Europeo Life BARBIE" a cura del professor Francesco Nonnis Marzano, docente di Biologia Animale e Conservazione della fauna – Università di Parma e project manager del LIFE BARBIE. 

"Nel corso degli anni - spiega il professor Francesco Nonnis Marzano - abbiamo constatato un'attenzione sempre crescente nei confronti della risorsa idrica. Rispetto al passato, dove la valutazione degli ecosistemi acquatici era delegata esclusivamente ad analisi chimiche e fisiche, oggi le norme europee chiedono di prendere in considerazione le componenti biologiche, in particolare i pesci. Questi, infatti, mostrano una forte sensibilità nei confronti delle modificazioni degli ambienti acquatici e possono agire da vere e proprie sentinelle. Ciò che facciamo nell'ambito del progetto "Life Barbie", incentrato sul barbo comune (Barbus plebejus) e il barbo canino (Barbus meridionalis), è di monitorare e salvaguardare 14 siti di interesse comunitario distribuiti tra le province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia e proporre soluzioni per la riqualificazione fluviale e la gestione della risorsa idrica. Problematiche, queste, che vogliamo affrontare ponendoci dal punto di vista di pesci che sono a limite della sopravvivenza. Parte essenziale del nostro lavoro è quella di aprire un dialogo e un confronto tra cittadini, istituzioni ed enti, come già stanno attuando i partner del Progetto (Parchi del Ducato - Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano – Autorità di Bacino del Fiume Po). Per questo come Dipartimento abbiamo voluto collaborare all'organizzazione del Caffè Scientifico che ci permette di svincolare il tema della tutela di un bene comune dagli ambiti prettamente scientifici e ci consente di dialogare in un contesto pubblico e divulgativo". 

Gli incontri del "Caffè scientifico", come "Adotta un'opera", sono iniziative collaterali alla mostra"Il Terzo Giorno" promossi dall'Università di Parma e rientrano nelle attività di "Terza missione" dell'Ateneo, nell'ottica di apertura al territorio, e di piena sinergia con esso, che costituisce uno degli assi strategici dell'Ateneo.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso a libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Giovedì 7 giugno a Parma al Caffè Le Bistrot di Piazza Garibaldi - Parma. 

Per maggiori informazioni sul progetto Life BARBIE: www.lifebarbie.eu.

Foto dal sito www.lifebarbie.eu.

#parchidelducato #lifebarbie 

Forse ti potrebbero interessare: