Home Eventi Fiere, feste e festival Merende, cene e degustazioni Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Balletti, ballo e locali Cinema Parma Cinema in provincia Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Teatro Tornei, Sport, Natura, Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Arte e Cultura Arte Incontri e libri Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna News, corsi e informazioni utili Grandi mostre in Italia Mostre in Italia Promozioni e biglietti

LA “Notte dei Ricercatori” CON PIù DI 100 EVENTI Dal pomeriggio per bambini, giovani e adulti giochi, sport, esperimenti, mostre e tanto altro.

Parma
LA “Notte dei Ricercatori” CON PIù DI 100 EVENTI  Dal pomeriggio per bambini, giovani e adulti giochi, sport, esperimenti, mostre e tanto altro.

LA “Notte dei Ricercatori” CON PIù DI 100 EVENTI

Dal pomeriggio per bambini, giovani e adulti giochi, sport, esperimenti, mostre e tanto altro. In serata “Science party” al Campus. Dal 17 al 26 settembre sei eventi scientifici e letterari in centro storico in orario preserale

 

Quattro le sedi: il Campus Scienze e Tecnologie di via Langhirano, il Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie in via del Taglio, il centro storico e l’Abbazia di Valserena, sede dello CSAC

 

Più di 100 anche quest’anno gli eventi della “Notte dei Ricercatori” (lanottedeiricercatori.unipr.it), che torna a Parma venerdì 27 settembre. L’appuntamento, ricco di tante novità, è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal Rettore Paolo Andrei, dall’Assessora a Educazione e Innovazione tecnologica del Comune di Parma Ines Seletti, dalla Responsabile della Notte dei Ricercatori per Imem – Cnr Paola Frigeri e dal Pro Rettore per la Terza Missione Fabrizio Storti.

 

L’evento, la più importante manifestazione europea di comunicazione scientifica, che coinvolge oltre 300 città europee, è promosso dall’Università di Parma con la co-organizzazione e il patrocinio del Comune di Parma e di Imem – Cnr e la collaborazione e il supporto di numerose realtà del territorio.

 

Dal pomeriggio alla notte per bambini, giovani e adulti ci saranno giochi, sport, esperimenti, mostre e molto altro: a fare da guida docenti, ricercatori, personale tecnico amministrativo, dottorandi, assegnisti e studenti dei diversi Dipartimenti dell’Ateneo e dell'Imem-CNR, nonché studenti delle scuole superiori in alternanza scuola-lavoro.

 

Le sedi

Le attività saranno distribuite in diverse sedi:

1.      Campus Scienze e Tecnologie di via Langhirano

2.      Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie in via del Taglio

3.      centro storico

4.      Abbazia di Valserena, sede dello CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Ateneo.

 

Novità dell’edizione 2019 è la collaborazione con WOW, il Museo del Fumetto di Milano, con cui si è realizzata La Scienza dei Supereroi,un viaggio nella scienza accompagnati dai Supereroi Marvel. Sei attività al Campus Scienze e Tecnologie per comprendere la scienza con Ant-Man, i Fantastici 4, l’Incredibile Hulk, Spider-Man, Iron Man e gli X-Men.

 

“NON SOLO 27 SETTEMBRE”: appuntamenti scientifici e letterari dal 17 al 26 settembre

Dal 17 al 26 settembre sono in programma in città, in orario preserale, sei appuntamenti scientifici e letterari, conversazioni di taglio divulgativo, su diversi temi, nel corso dei quali i ricercatori dell’Università di Parma dialogheranno con il pubblico, rispondendo a domande e considerazioni:

·      martedì 17 settembre, ore 17, Biblioteca Umanistica dei Paolotti – via D’Azeglio 85: Tra filosofia e letteratura. Il Nipote di Rameau di Diderot, Rita Messori (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali)

·      giovedì 19 settembre, ore 17.30, Aula A del Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali – via Kennedy 6: Panificatori sostenibili all’azione! Biodiversità agricola ed etica aziendale, Riccardo Torelli (Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali)

·      venerdì 20 settembre, ore 17.30, Biblioteca Umanistica dei Paolotti – via D’Azeglio 85: Marshmallow challenge: come testare se la comunicazione all’interno di un team funziona, Giulia Conti (Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali)

·      sabato 21 settembre, ore 17.30, Sala Polivalente CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione – strada Viazza di Paradigna 1: Lezione-concerto su neuroscienze e apprendimento della musica, Nicola Bruno (Dipartimento di Medicina e Chirurgia), in collaborazione con la Scuola Suzuki di Parma

·      lunedì 23 settembre, ore 17.30, Biblioteca Umanistica dei Paolotti - via D’Azeglio 85: Bufale scientifiche e dove trovarle. La storia di una specie che non è in via di estinzione, Alessio Malcevschi (Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale)

·      giovedì 26 settembre, ore 17.30, Biblioteca Umanistica dei Paolotti - via D’Azeglio 85: Educazione e differenze, tra genere e culture. Presentazione del libro “Il Valore delle Differenze”, Damiano Felini (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali)

 

DIPLOMA DI APPRENDISTA RICERCATORE

Torna anche in questa edizione il Diploma di apprendista ricercatore, vale a dire la possibilità di guadagnarsi sul campo questo titolo partecipando nel corso della giornata a quanti più eventi possibile e facendo mettere un timbro per ogni Plesso visitato (in tutto sono 21!) sul proprio Passaporto personale. I Passaporti saranno scaricabili dal sito e distribuiti in tutti gli Infopoint della Notte: sarà poi sufficiente recarsi o all’Infopoint centrale, situato all’Ingresso Est del Parco Sport Salute, entro le 20 o all’Infopoint di Veterinaria entro le 19 e ritirare i diplomi e i premi corrispondenti al numero di timbri raccolti.

 

“SCIENCE PARTY”: al Campus Area Street Food e incontri con Beatrice Mautino e Marco Malvaldi

Per tutti l’appuntamento per la serata è al Campus Scienze e Tecnologie con il “Science Party”. Già dal pomeriggio sarà presente un’Area Food Truck per fermarsi a mangiare con il miglior Street Food Parmigiano, mentre dalle 21 alle 23, nel Parco Sport Salute, sono in programma due imperdibili appuntamenti, il primo con la scienziata e vlogger Beatrice Mautino (Il trucco c'è e si vede) e a seguire quello con lo scrittore e ricercatore Marco Malvaldi (Per ridere aggiungere acqua, ovvero un computer con il senso dell’umorismo).

Nel frattempo a Fisica sarà possibile “guardare verso il cielo” con i telescopi dell’Associazione Scandianese di Fisica Astronomica (ASFA).

 

Il programma (costantemente aggiornato sul sito web lanottedeiricercatori.unipr.it)

Il programma propone un ventaglio amplissimo di appuntamenti diversi, più di 100 eventi per tutti i gusti e per tutte le età:

 

1.    Campus Scienze e Tecnologie

Si potrà andare alla scoperta del Trenino Magnetico Fotovoltaico e della fisica delle reti complesse, tra epidemie e traffico, partecipare alla tradizionale “Caccia al tesoro della scienza” (la cui partecipazione farà guadagnare direttamente il Diploma di apprendista ricercatore!), entrare nelle Stanze della Vita e della Chimica – con la possibilità di osservare e realizzare piccoli esperimenti -, giocare con la tensione superficiale e con la “Fisica da matti”, divertirsi con robot, termocamere e realtà aumentata, assaggiare “La Scienza in Tavola”, visitare le mostre interattive “Sorrydenti” e “Microcosmo con vista”, viaggiare nella scienza dei materiali all’IMEM-CNR, riflettere sulla nostra percezione del bene e del male, viaggiare all’interno della “Galleria della ricerca” con luce&buio e nano&giga. E ancora laboratori sull’acqua e sui terremoti, i fluidi che resistono a una martellata ma non a un grissino, i cristalli che si mangiano al Museo di Cristallochimica, il nuovo orizzonte della medicina di genere,  il progetto SPRINTT per l’invecchiamento di successo, dimostrazioni e esperimenti su luce, energia, laser, fibre ottiche, elettromagnetismo e fisica per grandi e per bambini, appuntamenti dedicati a rocce e fossili,  la mostra interattiva sulla “Storia del Personal Computer” e quella su “Pitagora e il suo teorema”, esperimenti sui “Cervelli in azione”, la scoperta di come si diventa architetti insieme agli studenti dei Laboratori di progettazione, appuntamenti dedicati al binomio sport & salute e approfondimenti su come nasce un farmaco.

 

Inoltre:

·            “Vaccina il tuo peluche”, un’attività realizzabile con peluche disponibili allo stand o propri del bambino per dimostrare l’impatto che le vaccinazioni hanno avuto sulla storia di molte malattie infettive e per rispondere a domande sull’efficacia e sicurezza di vecchi e nuovi vaccini

·           visita alla Centrale Termica del Campus, l’impianto di cogenerazione nato all’interno del progetto Synbiose, per vederne il funzionamento, la natura e le modalità di approvvigionamento del cippato di legno (turni di visita di 20 minuti, 10 persone a turno)

·           somministrazione di un questionario da parte degli studenti della laurea magistrale Gestione dei Sistemi Alimentari di Qualità e della Gastronomia (FOOD Quality) in collaborazione con l’Azienda Agricola sperimentale STUARD, in relazione alla costituzione del Bio-distretto della provincia di Parma, uno strumento per favorire la cultura del biologico e i piccoli produttori

·           presentazione delle attività realizzate dalla Polisportiva Gioco Parma per la pratica sportiva di persone con disabilità

·           sarà infine possibile ammirare le vetture Formula SAE dell’UniPR Racing Team (la vettura elettrica PSR01 e la vettura a combustione CSR02) nel piazzale antistante l’edificio che ospita il Laboratorio di strutture e trasferimento tecnologico (Pad. 27)

 

2.        Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie in via del Taglio

Sarà possibile partecipare a un viaggio nel sistema nervoso degli animali (uomo compreso!), capire come sono “fatti dentro” gli animali, conoscere DNA, geni, cellule e mondo microbico, scoprire il mondo dei parassiti, visitare il Museo Anatomico Veterinario e andare in Biblioteca alla scoperta dei segreti degli animali. E inoltre focus sulla cura degli animali “non convenzionali” e appuntamenti specifici dedicati a cavalli, tra cui un laboratorio di Horse painting.

 

3.    in centro storico

·           incontro-dibattito con il poeta e intellettuale romeno Petru Ilieșu, a trent’anni dalla Rivoluzione in Romania (Biblioteca dei Paolotti, ore 17)

·           L’economia in cammino, un viaggio a piedi nel cuore dell’Appennino come impulso per l’economia locale, nelle zone sconvolte dal terremoto (Aula A del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali – via Kennedy 6, ore 18)

 

4.    Abbazia di Valserena, sede dello CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Ateneo

·           La cultura del progetto: narrazioni allestitive tra arte e design per il Centro Studi e Archivio della Comunicazione (CSAC): presentazione dei progetti realizzati dagli studenti di Architettura e Design degli Interni a.a. 2018-2019 del corso di laurea in Scienze dell’Architettura (ore 15-17)

·           presentazione del progetto “Storie di fili” dell’Università di Parma, finanziato da Fondazione Cariparma (ore 17-18)

·           sCOMPOSIZIONI: il coro “Ildebrando Pizzetti” dell’Università di Parma, diretto da Ilaria Poldi, terrà un concerto-lezione, in cui si accennerà all’analisi formale, compositiva e storica dei brani proposti (ore 18.30-19.30)

 

Sito web: lanottedeiricercatori.unipr.it

Pagina Facebook: facebook.com/comunicarelaricerca

Hashtag: #NdRparma #unipr

 

Per informazioni: comunicarelaricerca@unipr.it 

Parma
Forse ti potrebbero interessare:

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Merende, cene e degustazioni Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Balletti, ballo e locali Cinema Parma Cinema in provincia Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Teatro Tornei, Sport, Natura, Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Arte e Cultura Arte Incontri e libri Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna News, corsi e informazioni utili Grandi mostre in Italia Mostre in Italia Promozioni e biglietti

Cerca