Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Speciale San Giovanni Spettacoli e Cinema Spettacoli Cinema Musica classica, sacra e lirica Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Consegne a domicilio e asporto Cibo d'asporto a Parma Cibo d'asporto in provincia di Parma

Mostra personale di Roberto Mora “Amor Vincit Omnia”.

Montechiarugolo
Mostra personale di Roberto Mora “Amor Vincit Omnia”.

Verrà inaugurata sabato 10 ottobre alle 16,30 presso il Palazzo Civico di Montechiarugolo (Via Liberazione n.4) la mostra personale di Roberto Mora “Amor Vincit Omnia”.  
 

Parmigiano, classe ’64, si professa autodidatta. Pittore e grafico agli esordi, negli anni ‘90 si avvicina al mondo del design e subito si innamora del ferro, dalle forme e provenienze più disparate. Inizia in quegli anni a creare “pezzi unici”: oggetti-sculture in bilico tra funzione e distrofie della forma. Mora ama definirsi un designer atipico e distante dalle logiche di produzione su larga scala. Alla serialità preferisce piccole produzioni numerate da esporre in eventi di design internazionali o in collezioni private italiane e straniere.

Alle fine del 2019 inizia a sviluppare l’idea di questo nuovo ciclo di lavori, che si modifica pian piano con le influenze che questa pandemia da Covid-19 ci ha causato.  A sottolineare il tema che doveva essere per Parma Capitale della Cultura 2020 - LA CULTURA BATTE IL TEMPO- , mi sono trovato a  voler concretizzare il mio pensiero in un progetto pittorico, queste le parole dell’artista. La volontà dell'artista, al termine dell'esposizione, è quella di donare all'Azienda Ospedaliera di Parma  un'opera che si ispira alla famosa “Pala Baglioni” di Raffaello, di cui quest’anno si celebrano i 500 anni dalla morte, rivisitata a seguito dell'inizio dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, quale omaggio per l'enorme lavoro che il personale sanitario ha fatto e continua a fare quotidianamente.

Il focus del progetto è la contaminazione dei capolavori del passato, sopratutto del periodo Barocco.  Quadri più o meno famosi, rivisitati con i gusti e gli stilemi del contemporaneo. E’ ricorrente e centrale il tema dell’amore, quello mitologico, ma anche quello più universale della cura dell’altro.

Status, prodotti, accessori, loghi e dispositivi del presente vanno a contaminare i soggetti delle opere rappresentate e riprodotte in digitale. A dare corpo e unicità è la materia della superficie pittorica.

Stratificazioni, abrasioni, cuciture e ferite contribuiscono a restituirci un’immagine più simile ad un’opera da restaurare che non ad una elaborazione digitale.

Roberto Mora è innanzitutto uno che viola i confini, un contrabbandiere che spaccia merci illegali, nel senso che va a caccia di ferraglie e ne trae arredi affascinanti da mettere in casa. Ultimamente Mora ha preso a “trasferire” delle immagini dal loro contesto originario e naturale a un tutt’altro contesto. Trasferire, violare i confini, contrabbandare. contaminare. L’azione di contrabbando si fa più smaccata, volutamente più spudorata, al limite del sacrilegio. Lui parte da immagini pittoriche iconiche della storia dell’arte italiana e no. Immagini sacre attorno alle quali esiste un muro che la Tradizione ha eretto nei secoli. (Giampiero Mughini).

Volevamo ripartire  - nel pieno rispetto delle normative vigenti per la prevenzione del contagio da Covid 19 -  con un'esposizione artistica di livello che fosse anche un chiaro messaggio e monito di quel che è stato, di quel che è, ma anche di quel che può e deve essere. "Amor vincit omnia" è iunctura classica, virgiliana, ripresa poi da Caravaggio ed è anche messaggio di buon auspicio. Inoltre, con questa mostra dell'artista Mora, viene rispettata la filosofia di Parma 20-21, "la cultura batte il tempo": passato e presente, infatti, si intrecciano e dialogano, si sovrappongono e si completano, l'arte e la cultura sono in grado quindi di travalicare i secoli, e tengono conto anche del passato più recente, quello del Covid, che purtroppo è ancora presente. (Laura Scalvenzi, Assessore alla Cultura del Comune di Montechiarugolo).


 

La mostra rimarrà allestita fino a sabato 31 ottobre 2020.

Per informazioni e visite in giorni feriali: 0521/687764; per il sabato e la domenica: 333/2714527.

 

PER LA TUA SOSTA GOLOSA


 

Trattoria da Romeo

Via Traversetolo 185/a Botteghino di Porporano Parma tel 0521-641167

Parma - Altro ristopub a Botteghino Via dei Maniscalchi tel. 0521 658270 


 

Montechiarugolo

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Speciale San Giovanni Spettacoli e Cinema Spettacoli Cinema Musica classica, sacra e lirica Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Consegne a domicilio e asporto Cibo d'asporto a Parma Cibo d'asporto in provincia di Parma

Cerca