Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport

XIV Edizione della Rassegna concertistica “A Tu per Tu”

Sala Baganza
XIV Edizione della Rassegna concertistica “A Tu per Tu”

A tu per tu 2020: quattro grandi concerti in Rocca

Da domenica 27 settembre prende il via, con il Duo Nese-Orlando, la XIV edizione della tradizionale rassegna: un poker di appuntamenti con musicisti di livello internazionale. Prenotazione obbligatoria

Torna, nonostante le tante difficoltà dovute all’emergenza covid, la rassegna concertistica “A Tu per Tu”. Rassegna che quest’anno sarà forzatamente in formato ridotto, ma con quattro appuntamenti di grande livello internazionale, e che quest’anno rientra nell’ambito degli eventi di Parma Capitale Italiana della 2020+21. I concerti, come da tradizione consolidata, saranno a ingresso gratuito su prenotazione e si svolgeranno tutti nell’Oratorio dell’Assunta della Rocca Sanvitale e di domenica, tranne che per l’ultimo appuntamento natalizio, previsto per mercoledì 23 dicembre alle ore 21.

Domenica 27 settembre alle ore 18, si comincia con “Sonate e fantasie d’opera da Rigoletto, Traviata e Carmen” eseguite dal duo Giuseppe Nese e Gabriella Orlando. Nese, considerato uno dei flautisti italiani più interessanti della sua generazione, ha all’attivo diversi concerti da solista in Italia, all’estero e collaborazioni con musicisti e gruppi di fama mondiale. Orlando (Pianoforte) è invece un’affermata musicista e compositrice. Nel 2004 ha iniziato una entusiasmante collaborazione con l’attore Michele Placido in un raffinato spettacolo dedicato alla musica e poesia spagnola. Ha inoltre ideato e curato il concerto-poetico “Van gli effluvi delle rose” (voci Ugo Pagliai e Paola Gassman).

Il secondo appuntamento è per domenica 18 ottobre, sempre alle 18, con “Il classico incontra il Sudamerica”, musiche di Ginastera, Villa Lobos e Piazzolla. A salire sul palco saranno Franco Mezzena (Violino) e Stefano Giavazzi (Pianoforte). Mezzena ha studiato e suonato con Salvatore Accardo. La sua attività come solista e in varie formazioni da camera, lo ha visto presente nei più importanti teatri e ospite nei principali festival di tutta Europa, Giappone, Stati Uniti, Centro e Sud America. Recentemente ha ottenuto uno strepitoso successo alla Carnegie Hall di New York interpretando il Concerto Op. 64 di Mendelssohn. Giavazzi ha ottenuto numerosi premi in concorsi pianistici. Tra i tanti spiccano i primi posti al Concorso Porrino di Cagliari e al Concorso Internazionale Dasinamov. Si è esibito per numerose associazioni musicali in Italia e all’estero. Nel 2000 è stato invitato a partecipare all’unica edizione italiana dell’Europiano Congress.

Domenica 8 novembre sarà la volta del flauto di Giovanni Mareggini e del pianoforte di Marta Cencini, che si esibiranno a partire dalle 18 in “Il flauto tra mito e natura”, con musiche di Bloch, Mouquet e Rutter. Allievo di Sergio Ruscitti, Mareggini ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali e ha collaborato con numerose orchestre per poi intraprendere la carriera cameristica e solistica. Tra le prime e più significative esperienze, da ricordare l'attività concertistica e discografica con Ac. Ha eseguito prime assolute di molti tra i più importanti compositori contemporanei, tra i quali Ennio Morricone, e ha collaborato con artisti del calibro di Paola Gassman, Maddalena Crippa, Corrado Tedeschi, Amanda Sandrelli, Giovanni Lindo Ferretti e con cantanti come Lucio Dalla e Ivana Spagna. Marta Cencini si è invece dedicata con particolare attenzione alla Musica da Camera studiando con i Maestri Franco Rossi e Piernarciso Masi. Vincitrice di numerosi concorsi cameristici nazionali ed internazionali, si è esibita per alcune delle più importanti istituzioni musicali italiane ed europee: Wiener Konzerthaus di Vienna, Istituto italiano di cultura di Strasburgo, Amici della Musica e Accademia Filarmonica di Bologna, Festival Valentiniano di Orvieto, Teatro Bibiena di Mantova e a Settembre 2017 presso Dipartimento di Musica Furman University (South Carolina) come accompagnatrice pianistica e co-docente del Soprano Jill Feldman.

L’ultimo concerto di “A Tu per Tu” di mercoledì 23 dicembre, con inizio alle ore 21, è con “Alla scoperta di un talento”, con musiche di Tournier, Pierné e Rota, eseguite dall’arpa della giovane Morgana Rudan. Vincitrice di concorsi internazionali, tra cui quello internazionale “Marcel Tournier”, Rudan fa parte dell’Orchestra Giovanile Nazionale "Sinopoli" e ha suonato con altre formazioni come la Filarmonica “Arturo Toscanini”, la Filarmonica dell’Opera Italiana “Bruno Bartoletti”, l’Orchestra “Città di Ferrara” e la Filarmonica delle Terre Verdiane.

«Quest’anno abbiamo fatto uno sforzo organizzativo notevole – sottolinea il vicesindaco di Sala Baganza con delega alla Cultura Giovanni Ronchini –. Con tenacia e tanto ottimismo abbiamo realizzato A Tu per Tu, nonostante le tante difficoltà e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza anti-covid. Perché questa rassegna non è soltanto un perno della programmazione culturale salese, ma è un appuntamento consolidato per tutta la comunità, che ben rappresenta la nostra volontà di ripartire». A Tu per Tu è resa infatti possibile dall’impegno dell’Amministrazione comunale salese, dell’Associazione Parma OperArt e del virtuoso tandem di imprese locali Azienda Agricola Palazzo e Crosspolimeri, da sempre vicine a questa iniziativa culturale di alto livello. Direttore artistico è sempre il maestro Claudio Piastra, capace ancora una volta di creare un riuscito mix tra la tradizione e i repertori più contemporanei.

Per info, prenotazioni e istruzioni sulle misure anti-covid previste per assistere ai concerti, occorre contattare lo IAT di Sala Baganza al 0521 331 342 o inviare una mail all’indirizzo iatsala@comune.sala-baganza.pr.it.

 

PER LA TUA SOSTA O I TUOI ACQUISTI GOLOSI nonsoloeventiparma consiglia

Twickenham Pub & Billiards

Strada privata del Commercio 11 Lemignano di Collecchio

tel. 3472379416



 

Fontana Ermes S. p. A. “Il prosciutto coi fiocchi” Via S. Vitale, 12 43038 Sala Baganza (PR)

Tel. +39 0521 335811 Fax +39 0521 833816 Email: info@ermesfontana.it



 

Trattoria Leoni 

Di Roberto Leoni

via Ricò, 42 Barbiano Felino

+39 0521 831196

 

Osteria della Stazione di Felino

Via Calestano, 14 Felino (PR) Tel. 0521 831125



 

Sala Baganza

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport

Cerca