<
Novembre 2018
>

“NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia!” a Sissa

Sissa, PR, Italia
“NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia!” a Sissa

    Guareschi “entra” a NOVEMBER PORC      Al “papà” di don Camillo e Peppone spazi culturali e in cucina - Il maggior     evento  mondiale  che  “celebra”  il maiale inizia da SISSA –  A San  Secondo     Parmense  CASA  NEBBIA   – A   Busseto “Festival  Guareschi”  - Nei   ristoranti     della Strada del Culatello “A tavola con November Porc”   

  Giovedì 1 novembre inizia a SISSA, nella Bassa parmense, la diciassettesima edizione di     “NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia!”, che si è confermato come il     maggior   evento   mondiale   dedicato   al   maiale   e   ai   suoi   prodotti,   valorizzando   e     promuovendo   un   territorio   che   così   ha   potuto   mettere   in   mostra   prodotti   e   culture,     personaggi e panorami, il Po stesso e edifici di enorme valore storico-monumentale.      NOVEMBER  PORC  ha  una  formula  che  ha suggerito   la definizione di  Staffetta  più     golosa d’Italia, perchè nel mese di novembre si sposta in ognuno dei fine settimana in     quattro località diverse ed anche per il 2018 si inizia da SISSA.     GIOVEDI’ 1 novembre alle ore 21, nel Teatro Giordano Ferrari (intitolato al capostipite     di una famiglia di burattinai famosa in tutto il mondo) si inaugurerà la mostra fotografica     “A   tavola   con   Guareschi”,   curata   da   Egidio   Bandini.   E’   una delle iniziative   che fanno     “entrare” Giovannino Guareschi, “papà” di don Camillo e Peppone, autentico narratore     della Bassa, a November Porc. Inoltre si terrà l’incontro “Arte e creatività al Femminile”     con   interventi   di   Gianfranco   Marchesi,   specialista   in   Neurologi,   Mauro   Adorni,     commediografo dialettale, Maura Ferrari, burattinaia, Lucetta Bizzi, cantante lirica, Silvia     Ragazzini Martelli, pittrice e poetessa, Caterina Orzi, fotografa.     VENERDI’   2   novembre  dalle   19:30   apre   lo   stand   gastronomico   Porci   e   Contenti     (tensostruttura   Parco   della   Montagnola)   con   le   prelibatezze   della   cucina   curata   dai     volontari e dove, alle ore 22 si ascolta la musica live dei Muppets Cover Band, cui seguirà     quella del dj Frambo. Mentre alle ore 21, al Teatro Giordano Ferrari c’è “A tavola con     Guareschi, storie ed aneddoti”, con Enrico Beruschi ed Egidio Bandini, poi, sempre in     Teatro, si degusterà la Torta don Camillo, realizzata per l’occasione dalla Pasticceria Lady.     A proposito di cibo, va detto che Sissa si caratterizza per proporre vari punti di ristoro,     ognuno con menù e stuzzicherie diversi, curati da Associazioni di volontariato, come quello     della Protezione Civile Maria Luigia, oppure del Gruppo Sanguigno Giovani Anziani, poi,     de   La   Fornace,   I   Sapori   di   Sissa,   l’Anello   Mancante   e   lo   stand   della   Polenta   Consa.     Interessante anche lo spazio dell’Associazione  Panificatori  di Parma, che  coi loro forni     faranno vedere come si preparano e cuociono pane e focacce varie.      SABATO  3  novembre  apre il  mercato   dei prodotti  tipici,   autentico   confronto fra   le     eccellenze della Bassa (Culatello, Parmigiano Reggiano, Strolghino, Spalla Cotta di San     Secondo, Spalla cruda di Palasone) e quelle di gran parte d’Italia provenienti dal Trentino e     dalla   Sicilia,   dal   Veneto   e   dalla   Campania,   tanto   per   citare.   Autentica   novità   è     “NOVEMBER   Dòls”,   spazio   con   prodotti   dolci   della   tradizione   (Spongata,   Biscotti)   e     dell’artigianato con laboratori per bambini e show cooking di Maetri pasticceri. Claudio     Gatti realizzerà il dolce ufficiale di November Porc.     Ci sarà anche un mercato anche di prodotti non alimentari. Alle ore 12 apriranno gli stand     gastronomici e alle ore 15 si inaugura ufficialmente la rassegna davanti alla Rocca dei Terzi (è   possibile   visitare   il   Torrione),   cui   parteciperà   il   Presidente   dellas   Regione   Emilia     Romagna,  Stefano  Bonaccini,  per significare  l’importanza   di  NOVEMBER  PORC come     prodotto turistico e “messaggero” delle eccellenze regionali. La colonna sonora sarà fornita     dai Five Brass. Poi, alle ore 16 nell’area giardino della Scuola Primaria, Saggio di Changò     Danza.   Alle   16:30   al   Teatro   Ferrari   “Anima   e   cuore   i   burattini   all’opera,   omaggio   ai     burattinai con la compagnia “Is Maschereddas”. PORKeritivo alle 17 allo stand Giovani     Anziani e dalle 19:30 riapertura stands gastro. Dai “Porci e Cointenti”, alle ore 22 concerto     live degli Iron Mais,  poi dj Prince,  per   la   “notte  giovane”, una  delle   caratteristiche   di     November Porc, che dedica ogni sabato sera ai giovani.     DOMENICA 4 novembre, oltre alla riapertura dei mercati e, alle 12 degli stand gastro,     nella tensostruttura ci sarà la dimostrazione di lavorazioni di carni suine, la preparazione     del burro e l’inizio della cottura del Mariolone (nel 2017 fu di 90 chilogrammi), che alle     15:30   sarà   distribuito   gratuitamente.  Alle  10:30   allo   stand  della Protezione civile   sarà     presentata la Guida Le Radici del Gusto e alle ore 11 si terrà una Analisi sensoriale del     Culatello. Durante il giorno intrattenimenti, fra cui il Circo più piccolo del mondo.     Nei ristoranti aderenti alla Strada del Culatello, per tutto il mese, c’è “A  Tavola con     November Porc”, con menù a prezzi concordati, con la novità che, per ricordare il “papà”     di Peppone e don Camillo, verranno proposti piatti ispirati a Guareschi.     SABATO   3   novembre  saranno   inaugurate   anche   due   iniziative   collegate   a     NOVEMBER PORC. Alle ore 11 a San Secondo Parmense si inaugura CASA NEBBIA: è     un allestimento temporaneo (3 novembre - 9 dicembre) curato dal Comune che vuol essere     un preciso riferimento culturale, oltre che turistico-paesaggistico, ad una componente del     territorio e dell’economia della Bassa.  CASA NEBBIA  (ingresso gratuito ogni sabato e     domenica),   è   nelle   Scuderie   della   Rocca   dei   Rossi,   con   un   percorso   guidato   dove   si     effettueranno anche attività didattiche per le scolaresche e incontri per adulti. Si potrà     abbinare l’ingresso a CASA NEBBIA ad una visita guidata alla Rocca (a prezzo scontato).     Sempre   collegato   a  NOVEMBER   PORC,  c’è   il  “Busseto   Festival   Guareschi   -     cinema, teatro e trattorie”, per ricordare la nascita (110 anni fa) e il cinquantesimo     della   scomparsa   di   Giovannino   Guareschi.   Si   inizia   il   3   novembre   alle   ore   12   con     l’inaugurazione  della  mostra   “Giovannino   Guareschi fotografo  1940-1952”, poi, dal 10     novembre, al Teatro Verdi di Busseto (ogni sabato fino al 9 dicembre), verranno proiettati     alcuni   dei   films   che  portarono   sul  grande   schermo   le   “storie   del   Mondo   piccolo”  con     protagonisti Peppone e don Camillo. Le proiezioni saranno introdotte da personalità della     cultura. Venerdì 7 dicembre, ore 17, al Caffè Guareschi di Roncole, si terrà lo spettacolo “Io     lo conoscevo bene”, con varie testimonianze sullo scrittore e la sua opera, infine, domenica     9 dicembre, nel cortile della Rocca di Busseto, “Giovannino, si mangia!”.     NOVEMBER  PORC  è  organizzato dalla Strada  del  Culatello di  Zibello  DOP,  con il     sostegno dei Comuni interessati, Provincia di Parma, APT Servizi e Regione E R.     Per info: Strada del Culatello 0524 939081 – www.novemberporc.com      segreteria@novemberporc.it - App: novemberporctour  

Forse ti potrebbero interessare: