Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Teatro Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport MOSTRE NEL NORD ITALIA MOSTRE A MILANO MOSTRE IN LOMBARDIA MOSTRE IN VENETO MOSTRE A TORINO MOSTRE IN LIGURIA MOSTRE IN PIEMONTE E VALLE D'AOSTA MOSTRE IN TRENTINO ALTO ADIGE MOSTRE IN EMILIA ROMAGNA MOSTRE A BOLOGNA MOSTRE IN FRIULI
Ultime News
ATTENZIONE: SE TROVATE L'EVENTO TRAMITE UN MOTORE DI RICERCA CONTROLLATE LA DATA DI PUBBLICAZIONE PER SAPERE SE LE INFORMAZIONI SONO ATTUALI

Affitto Sicuro, progetto a contrasto della povertà abitativa a Parma.

Venerdì 15 luglio 2022 - Domenica 28 agosto 2022
Parma
Affitto Sicuro, progetto a contrasto della povertà abitativa a Parma.

 La risposta del volontariato insieme a enti e aziende del territorio perché tutti possano trovare casa.


 


 

Parte Affitto Sicuro, un progetto solidale per contrastare la povertà abitativa a Parma. L’iniziativa che si rivolge ai proprietari di immobili sfitti a Parma e provincia, prevede una serie di tutele nei confronti dei locatori che concederanno in affitto il loro appartamento a canone equo a famiglie che dispongano di un reddito sufficiente a sostenere l’impegno.


 

Il progetto, unico sul territorio, nasce dall’esperienza maturata sul campo da soggetti del volontariato storicamente attivi a Parma, come Caritas Parmense ed Emporio Solidale che, con il coordinamento di CSV Emilia, intendono dare vita a un’azione solidale per fornire un apporto concreto alla risposta del bisogno abitativo delle fasce deboli della popolazione residente sul territorio. 


 

Affitto Sicuro ha una duplice valenza: consentire ai proprietari solidali di compiere un’azione che contribuisca al bene comune ed usufruire, nello stesso tempo, di alcuni vantaggi utili a rendere più protetto il rapporto con l’inquilino. La dinamica del progetto è unica nel territorio parmense: prevede l’intermediazione dei volontari delle associazioni coinvolte che si occupano della selezione delle famiglie di inquilini, di tutte le procedure amministrative e legali inerenti alla redazione del contratto e del monitoraggio del rapporto di locazione nel tempo” sostengono i Promotori.


 

Il progetto solidale mira a favorire l’incontro fra la domanda-bisogno di alloggio a un costo calmierato di famiglie a basso reddito che non hanno facilmente accesso al mercato degli affitti privati e l’offerta di locazione di immobili sfitti che non costituiscono fonte alcuna di reddito per i proprietari.


 

In particolare, la relazione fra proprietario e inquilino è facilitata da un percorso di accompagnamento assistito, realizzato con l’apporto dei volontari che mettono a disposizione le diverse professionalità: dai legali, che forniscono gratuitamente la consulenza per redigere il contratto, agevolare la fruizione degli incentivi offerti per gli affitti a canone agevolato e ricercare le soluzioni di mediazione in caso di insorgenza di problemi nel corso del rapporto; ai professionisti quali ingegneri, architetti e geometri, che contribuiscono alla soluzione delle problematiche inerenti lo stato manutentivo degli immobili. 


 

Le famiglie di conduttori, selezionate nei punti di ascolto delle diverse realtà di volontariato cittadino, devono rispondere a verificati criteri di affidabilità e adeguatezza al progetto e impegnarsi a firmare un “Patto di Fiducia” con i promotori.


 

Questo tipo di iniziativa è reso possibile anche grazie al sostegno economico di alcuni importanti enti e imprese private del territorio: Gruppo Chiesi - che ha donato un locale all’interno di un edificio adiacente alla sua sede di Via Palermo, precedentemente utilizzato a scopo aziendale, oltre a un contributo economico per la sua ristrutturazione, - Associazione Soci Credito Cooperativo - Parma Per la Famiglia (Emil Banca) che ha sostenuto lo start up del progetto e Fondazione Cariparma - che ha stanziato un fondo significativo per fornire una garanzia patrimoniale su alcuni obblighi dell’inquilino.


 

Per maggiori informazioni si può chiamare la responsabile della segreteria del progetto, Alessandra Memeo, 351 560 3714 o scrivere a progettodomusparma@gmail.com 


 

 

Parma
Pubblicato il 14/07/2022

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Teatro Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport MOSTRE NEL NORD ITALIA MOSTRE A MILANO MOSTRE IN LOMBARDIA MOSTRE IN VENETO MOSTRE A TORINO MOSTRE IN LIGURIA MOSTRE IN PIEMONTE E VALLE D'AOSTA MOSTRE IN TRENTINO ALTO ADIGE MOSTRE IN EMILIA ROMAGNA MOSTRE A BOLOGNA MOSTRE IN FRIULI

Cerca