Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Cinema Parma Cinema in provincia Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Teatro Tornei, Sport, Natura, Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Arte e Cultura Arte Incontri e libri Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Grandi mostre in Italia Mostre in Italia News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti

Aggiornamento giovedì 12 marzo, ore 02.30 a.m. DECRETO CORONAVIRUS

Senza sede
Aggiornamento giovedì 12 marzo, ore 02.30 a.m. DECRETO CORONAVIRUS

Aggiornamento giovedì 12 marzo, ore 02.30 a.m.

Siamo al quinto decreto del Governo. Quello che “se lo rispetteremo tutti, usciremo più in fretta” dall’emergenza #coronavirus, ha detto il Premier Giuseppe Conte.
Il Governo con le nuove misure in vigore fino al 25 marzo lancia la linea più di rigore vista fino ad ora e punta dritto a fermare milioni di lavoratori. Sono stati loro i più esposti al contagio (la fascia d’età 40-60 anni è la più infettata) e di fatto marca a uomo le aziende affinché chiudano tutto quello che non è essenziale per produrre. E alle Pubbliche Amministrazioni ordina di tenere in sede una minima parte dei 3 milioni di lavoratori della PA, destinando la massa o allo smart working da casa o alle ferie/congedo. Il periodo di chiusura delle scuole, asili, Università resta quello fissato: fino al 3 aprile.

LE NOVITÀ IN SINTESI

FERMARE LA MASSA DEI LAVORATORI PUBBLICI E PRIVATI
Dal Governo arriva quello che non è più solo un invito alle aziende: mettere il maggior numero di gente in lavoro agile (smart working, telelavoro), aumentare il numero di persone in ferie e in congedo RETRIBUITO
AZIENDE AVANTI SOLO SE ESSENZIALI…
Il Governo RACCOMANDA la chiusura dei reparti aziendali che non sono “indispensabili” per la produzione
… ED ESSENZIALE PROTEGGERE I LAVORATORI
SOLO BENI DI PRIMA NECESSITA’ (vedi lista sotto). CHIUSI NEGOZI (vedi lista sotto), BAR E MERCATI. Sempre. Non c’è più la fascia oraria ore 6-ore 18. Si sta chiusi h24.
APERTE FARMACIE, PARAFARMACIE E PUNTI VENDITA ALIMENTARI
(oltre a banche, poste, assicurazioni, servizi finanziari, trasporti pubblici. Questi ultimi in forma ridotta)
OK EDICOLE, TABACCAI, BENZINAI E LE CONSEGNE DI CIBO A DOMICILIO per chi rispetta le norme igieniche nel confezionamento e nel trasporto (Se l’avete sempre fatto, ok. Se vi improvvisate, pur rispettando le norme, valutate se vi conviene)
DUE SETTIMANE PER CAPIRE SE LA CURA FUNZIONA
Il Premier conte ha detto che “serviranno due settimane” per capire se questa avrà dato effetti. Un dato per ricordare da dove partiamo: solo oggi in Lombardia sono morte tante persone quante nel giorno peggiore dell’epidemia a Wuhan.
UN COMMISSARIO PER GLI OSPEDALI
Il Governo ha nominato Domenico Arcuri commissario, con i poteri e i soldi per costruire nuovi ospedali e aprire fabbriche per le macchine da terapia intensiva e subintensiva. Dal commissario dipenderanno tutti i rifornimenti allo scudo della sanità pubblica

“LA REGOLA MADRE”
#STAREINCASA
CI SI PUO’ MUOVERE SOLO AUTOCERTIFICANDO:
🔴comprovate esigenze lavorative
quindi solo i lavoratori che dopo essere stati individuati come essenziali da imprese e pubbliche amministrazioni dovranno recarsi in sede.
🔴situazioni di necessità
🔴motivi di salute
Non è scritto nel decreto che occorra il modulo autocertificazione anche per spostarsi a piedi

❌❌❌EVITARE IN MODO ASSOLUTO
Ogni spostamento in ENTRATA e in USCITA da una Provincia all’altra e da un Comune all’altro
VIENE DENUNCIATO in sede PENALE chi:
🛃➡ apre l’attività non potendolo fare
🛃➡ non fa rispettare la distanza di sicurezza
🛃➡ si sposta senza averne titolo

I SERVIZI APERTI

LE ATTIVITA’ DI GENERI ALIMENTARI/PRIMA NECESSITA’
Ognuno dei prodotti in questo capitolo (fino alla sezione "ristorazione") è considerato di prima necessità o alimentare e può essere comprato in piccoli negozi, medi e grandi, centri commerciali MA SOLO SE:
si può accedere SOLO ai negozi che all’interno ad esempio di un centro commerciale vendono i prodotti elencati qui. Tutti gli altri negozi devono stare chiusi
Ipermercati
Supermercati
Discount alimentari
Minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti varii
Commercio al dettaglio di prodotto surgelati
Commercio al dettaglio di prodotti alimentari

Commercio al dettaglio in esercizi NON specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
Commercio al dettaglio in esercizi specializzati di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni
Farmacie, parafarmacie, prodotti medicali e ortopedici
Profumerie e igiene personale
commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
Ottici e fotografi
Chi vende combustibile per riscaldamento e uso domestico
chi commercia al dettaglio saponi, detersivi, prodotti per lucidatura
Vendite di ogni prodotto via internet, tv, corrispondenza
commercio con distributori automatici
Tabaccai
edicole
benzinai
Ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
Articoli igienico-sanitari
Articoli per l'illuminazione

RISTORAZIONE
Mense e catering a servizio delle aziende
Consegne di cibo a DOMICILIO ma solo se:
rispettano le norme igienico sanitarie per il confezionamento e il trasporto


Bar nelle stazioni di servizio carburante SOLO QUI:
rete stradale (compresa rete comunale e provinciale)
autostrade
stazione e aeroporti
Ospedali
🙌e SOLO SE
fanno rispettare distanza di 1 metro

SERVIZI ALLA PERSONA
Lavanderie
Lavanderie industriali
Tintorie
Pompe funebri e attività connesse

SERVIZI
Banche, servizi finanziari
Trasporti pubblici in modalità servizio minimo essenziale
Pubbliche amministrazioni (es. i Comuni) MA SOLO PER:
attività essenziali definite dall’Ente (svolte in sede)
🙌 Le Pubbliche amministrazioni organizzano il personale decidendo chi è essenziale in sede, chi lavorerà in forma agile (smart e telelavoro) e chi andrà messo in ferie o congedo.

IMPRESE
Tutte quelle dei settori:
Agricolo
Zootecnico di trasformazione agroalimentare e le loro filiere (ad es. stalle, produzione di latte, caseifici, commercializzazione Parmigiano Reggiano)

RACCOMANDAZIONI PER IMPRESE E I PROFESSIONISTI
🔴MASSIMO UTILIZZO del lavoro AGILE (smart, telelavoro ecc.) a distanza o dalla casa dei lavoratori
🔴INCENTIVARE LE FERIE + I CONGEDI RETRIBUITI per i dipendenti
🔴SUBITO PROTEZIONI ANTI CONTAGIO
🔴Far rispettare DOVE POSSIBILE la distanza di 1 metro e indossare Dispositivi individuali di protezione (mascherine, guanti, occhiali, camici monouso ecc.)
🔴AUMENTARE la sanificazione dei luoghi di lavoro anche ricorrendo agli ammortizzatori sociali per liberare gli spazi dai lavoratori e poterli sanificare.

SOLO PER LE IMPRESE
🔴 Limitati AL MASSIMO spostamenti all’interno dell’azienda
🔴 limitato l’uso degli spazi comuni (lo spazio che tutti devono percorrere come corridoi, punti dei distributori bevande, sale ristoro)

I SERVIZI CHIUSI

Mercati TRANNE
I BANCHI alimentari

Bar, pub
Ristoranti
Gelaterie e pasticcerie
Barbieri e parrucchieri
Estetisti
SOSPESI I REPARTI AZIENDALI NON INDISPENSABILI ALLA PRODUZIONE

Canale Telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti ufficiali https://t.me/SindacoFidenzaCovid19

 

Fonte Andrea Massari sindaco di Fidenza  Clicca qui per maggiori informazioni Andrea Massari

Senza sede
Forse ti potrebbero interessare:

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Cinema Parma Cinema in provincia Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Teatro Tornei, Sport, Natura, Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Arte e Cultura Arte Incontri e libri Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Grandi mostre in Italia Mostre in Italia News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti

Cerca