Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Cinema Parma Cinema in provincia Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Teatro Tornei, Sport, Natura, Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Arte e Cultura Arte Incontri e libri Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Grandi mostre in Italia Mostre in Italia News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti

Ahymé Festival

Parma - Museo Cinese
Ahymé Festival

Il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma nei giorni 27, 28 Settembre e 14 Ottobre 2019 ospiterà un evento d'eccezione grazie alla presenza di musicisti internazionali per la prima volta a Parma, che si esibiranno tra le opere del Museo in un'atmosferà intima e suggestiva.

E’ il Festival Ahymé realizzato con il contributo di Fondazione Cariparma e Comune di Parma introduzione a Parma 2020 Capitale della Cultura, diretto da Bessou GnalyWoh con il patrocinio di Università degli studi di Parma e Rotary Club Farnese.

Così la scoperta delle opere cinesi ed africane presenti nel museo tra cui il Buddha Amithaba della dinastia Qing, il Grande Diadema Krôkrôk-Tire dei Kayapò o la Corda della Saggezza del popolo Lega sarà accompagnata dalle musiche dal vivo di due storici interpreti della musica africana quali Ray Lema e Boni Gnahoré, dall’afro-funk dei Mokoomba dallo Zimbabwe e dalle raffinate melodie di Gasandji, Giovanni Amighetti e Daniel Kollé.


Prima delle visite-concerti sarà possibile partecipare gratuitamente ad incontri relativi i rapporti culturali tra Africa, Italia e Cina con relatori quali Gino Gandolfi, presidente della Fondazione Cariparma, Nadia Monacelli direttrice del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale CUCI dell’Università di Parma, Matilde Marchesini, presidente dell’Associazione Sistema Parma per la Cooperazione internazionale, il genetista Dadié Charles Dago, il professor Gabriele Costantino, responsabile del Progetto Food dell’Ateneo di Parma, Enzo Gentile giornalista RAI, Repubblica, Il Mattino saggista e docente presso l’Università Cattolica di Milano, Chiara Allegri, responsabile marketing ed eventi per il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma, Michele Guerra, Assessore alla Cultura ed alle Politiche Giovanili del Comune di Parma, Nicoletta Lia Rosa Paci, Assessore alla cooperazione internazionale del Comune di Parma, Cécile Kyenge Kashetu, ex ministro per l’integrazione del Governo Italiano, Zhang Changxiao ovvero Sean White scrittore cinese del best seller Creuza de Mao con cui ha fatto conoscere in Cina i cantautori italiani, promotore di artisti italiani e internazionali in Cina, vincitore del Premio Falcone-Borsellino.

In tutte le giornate sarà presente un rinfresco tra il momento degli incontri e le visite-concerto.

Nella giornata di Sabato 28 Settembre nel piazzale sul retro del museo saranno inoltre eseguiti dalle ore 17.30 balli della tradizione africana grazie alla partecipazione dell’Association des Femmes Dinamique Parme et Province (Costa d’Avorio) assieme ad associazioni del Burkina Faso e del Ghana e degustate alcune tipiche specialità gastronomiche della Costa d’Avorio.

Nella giornata di Lunedì 14 Ottobre Oc’Zakpa Deho docente di lettere moderne presso la Scuola per l’Europa di Parma e Bessou A Gnaly Woh presenteranno dalle ore 18.30 storie tradizionali e proverbi africani.

I biglietti per le visite-concerti sono disponibili presso il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, viale San Martino 8 Parma, dal Martedì al Sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
La Domenica dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Si possono acquistare anche sul sito del museo: museocineseparma.org
Ingresso gratuito minori di anni 14 accompagnati.

. Venerdì 27 Settembre euro 10
. Sabato 28 Settembre euro 15
. Lunedì 14 Ottobre euro 10

L’ingresso agli incontri pomeridiani e serali delle tre giornate ed al pomeriggio di balli con degustazione di Sabato 28 Settembre è gratuito.

Programma completo:

Ahymé Festival
Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma
Viale S. Martino 8, Parma

Venerdì 27 Settembre

Ore 18.30 
Saluti istituzionali


. Prof. Gino Gandolfi, presidente della Fondazione Cariparma
. Nicoletta Lia Rosa Paci, Assessore alla cooperazione internazionale del Comune di Parma
. Nadia Monacelli direttrice del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale CUCI dell’Università di Parma
. Matilde Marchesini, presidente dell’Associazione Sistema Parma per la Cooperazione internazionale

La cultura dell’alimentazione in Italia e Costa d’Avorio princìpi e risorse

. Dadié Charles Dago, phd genetista 
. Professor Gabriele Costantino, responsabile del Progetto Food dell’Ateneo di Parma

Presentazione del dossier "La città che accoglie - Prospettive e problematiche per un'integrazione possibile" a cura del Circolo Il Borgo e della redazione di Shalom - Comunità Betania

Ore 20.00
Rinfresco 

Ore 21.00 visita con musica dal vivo

Boni Gnahoré (Costa d’Avorio) percussionista, cantante e compositore, è una delle figure preminenti delle scena africana in Francia. Vincitore del premio AFAA, svolge inoltre un intensa attività di insegnamento dei fondamenti della musica ivoriana. E il padre di Dobet Gnahoré, vincitrice del Grammy 2010.

Mokoomba (Zimbabwe) offrono un'installazione itinerante in museo, sei grandi musicisti
prodotti da Manou Gallo tra sonorità tradizionali africane e contaminazioni elettroniche contemporanee. A Parma dopo la partecipazione al Lollapalooza ed allo Sziget festival.


Sabato 28 Settembre

Ore 17.30 
Balli della tradizione africana con Association des Femmes Dinamique Parme et Province (Costa d’Avorio) assieme ad associazioni del Burkina Faso e del Ghana. 

Degustazione di alcune tipiche specialità gastronomiche della Costa d’Avorio.


Ore 18.30 
Il ruolo dei musei d'arte etnica ed etnografici nella diffusione delle conoscenze delle culture extraeuropee

. Modera Enzo Gentile giornalista RAI, Repubblica, Il Mattino saggista e docente presso l’Università Cattolica di Milano
. Chiara Allegri responsabile marketing ed eventi per il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma

L’integrazione interculturale in Europa nella prima metà del 21° secolo - panoramica, problematiche e soluzioni.

. Michele Guerra, Assessore alla Cultura ed alle Politiche Giovanili del Comune di Parma
. Nicoletta Lia Rosa Paci, Assessore alla cooperazione internazionale del Comune di Parma
. Cécile Kyenge, ex ministro per l’integrazione del Governo Italiano
. Zhang Changxiao ovvero Sean White scrittore cinese del best seller Creuza de Mao con cui ha fatto conoscere in Cina i cantautori italiani, promotore di artisti italiani e internazionali in Cina, vincitore del Premio Falcone-Borsellino

Ore 21.00 visita con musica dal vivo

Giovanni Amighetti e Daniel Kollé presentano in anteprima per il Festival Ahymé presso il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma la composizione per pianoforte, synth analogici e voce, realizzata appositamente per il festival, “The Hunters in the Snow”, ispirata all’omonimo quadro di Pieter Bruegel.

Giovanni Amighetti compositore e produttore musicale è attivo da inizio degli anni ’90 quando inizia a collaborare con Realworld, casa discografica del cantante inglese Peter Gabriel. Seguono lavori con BBC, Intuition, Wrasse, La Notte della Taranta, AMC, premi internazionali da Songlines e Preis der deutschen Schallplattenkritik.

Daniel Kollé, cantante camerunese dall’ampia estensione vocale ha collaborato in Italia con Mauro Pagani, Mo’o Music; con La Notte della Taranta e Trilok Gurtu assieme ad Amighetti stesso.

Ray Lema (Congo) Uno dei padri della musica contemporanea africana tra tradizioni griot ed esotismi classici viene eccezionalmente a Parma per presentare il suo live solo in una cornice esclusiva. 
Conosciuto nel mondo della musica mondiale degli anni '80. Ha realizzato varie collaborazioni che arricchiranno le sue composizioni e il suo universo musicale: da Stewart Copeland alle Voci Bulgare, passando per Tyour Gnaoua di Essaouira e la Sundsvall Chamber Orchestra in Svezia, Brasile con il cantautore Chico César e più recentemente ospite solista di orchestre sinfoniche (Brasile, Francia, Cina, Cuba) o con il pianista Laurent de Wilde con cui ha firmato nel 2016 un album per duetti "Riddles".
Ha pubblicato più di venti album, contrassegnati da un linguaggio musicale molto personale, testimoniando gli incontri di questo straordinario musicista-viaggiatore e studente eterno, come gli piace definirsi. Ray Lema compone regolarmente per il cinema e il teatro e ha ricevuto numerosi riconoscimenti e onorificenze per tutta la sua carriera.
Il 19 ottobre 2018 ha pubblicato il suo ultimo album, “Transcendance” (One Drop/L’Autre Distribution).


Lunedì 14 Ottobre

Ore 18.30 
Storie tradizionali e proverbi africani una narrazione in musica con

Oc’Zakpa Deho (Costa d’Avorio) docente di Lettere Moderne alla Scuola per l’Europa di Parma, è scrittore, drammaturgo e poeta. “Devoir de Didiga”, di “Trace d’Afrique” e “Je lirai ton poème” sono le sue opere.

Bessou GnalyWoh (Costa d’Avorio) artista, musicista, autore e compositore legato a storie tradizionali e proverbi, espone il ricco patrimonio culturale Bété della Regione centro occidentale di GÔGNOA.

Vengono accompagnati da Marco Gambarelli, song writer, chitarrista e flautista. Ricercatore appassionato delle Culture Africane. Illustratore e disegnatore e Davide Bessou alla percussione.


Ore 20.00
Rinfresco 

Ore 21.00 visita con musica dal vivo

Gasandji (Congo) artista dalla voce magica vincitrice dell’Afrika Festival Award torna in Italia per una performance acustica esclusiva sulle note di "Maman ne m'a pas dit”.
 

 

PER LA VOSTRA SOSTA

Ristorante Corale Verdi Vicolo Asdente, 9 a  Parma, e potete  venirci a trovare  anche passando dal Parco Ducale Info e prenotazioni 0521/237912

     Trattoria Ronzoni- Via Bruno Longhi, 3 - 43121 Parma Tel. 0521-230146

Ristorante La Forchetta Borgo S.Biagio 6/D – 43121 Parma (mappa) Tel.0521-208812

Ristorante Angiol D'Or a Parma in Piazza Duomo Vicolo Scutellari, 1  Tel. 0521 282632

RISTORANTE OMBRE ROSSE B.go G. Tommasini, 18 – 43121 PARMA Tel.      0521.289575

Ristorante Il Trovatore via Affò n.2 Parma Tel. 0521.236905  (chuso la domenica)

Le Bistro Piazza Garibaldi, Parma tel. 0521 200188

Bar Ristorante-Pizzeria "Al Petitot" Via Torelli, 1/A (davanti allo stadio Tardini) Tel. 0521-235594/22138

Bastian Contrario Str. Inzani 34/A (lat. via D'Azeglio) Parma tel. 3478113440

Caffetteria La Pulcinella P.zza Picelli 13 tel 0521-711708

HighlanderPub Beershop Di Parma via La Spezia 51/a Parma info: 0521 253921

Trattoria Antichi Sapori Str. Montanara, 318 43124 Gaione - Parma  Tel. 0521 64 81 65

Rangon  Trattoria tipica parmigiana ed enoteca

Borgo delle Colonne, 26 tel. 0521- 231019

Trattoria Scarica Via Martinella, 192 - Alberi (PR) - Tel. 339-7439326   info@trattoriascarica.it CHIUSO IL MERCOLEDI’ E GIOVEDÌ 

Trattoria da Romeo

Via Traversetolo 185/a Botteghino di Porporano Parma tel 0521-641167

PIZZA FANTASY  SERVIZIO GRATUITO A DOMICILIO  in Via Spezia, 57 Parma TEL 0521. 257373 

Jamaica pub parma Via Reggio 41/a 43126 Parma0521781357  pizza e hamburger fino a tardi

Parma - Altro ristopub a Botteghino Via dei Maniscalchi tel. 0521 658270 


 

Museo Cinese
Forse ti potrebbero interessare:

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Cinema Parma Cinema in provincia Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Teatro Tornei, Sport, Natura, Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Arte e Cultura Arte Incontri e libri Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Grandi mostre in Italia Mostre in Italia News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti

Cerca