Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Speciale Pasqua Fiere, festival e sagre fuori Parma Sport, Natura e Animali e giochi Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Teatro a Parma e provincia Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti MOSTRE NEL NORD ITALIA MOSTRE A MILANO MOSTRE IN LOMBARDIA MOSTRE IN VENETO MOSTRE A TORINO MOSTRE IN PIEMONTE, VALLE D'AOSTA e LIGURIA MOSTRE IN TRENTINO ALTO ADIGE MOSTRE IN EMILIA ROMAGNA MOSTRE A BOLOGNA MOSTRE IN FRIULI MOSTRE IN ITALIA: CENTRO, SUD E ISOLE MOSTRE A ROMA MOSTRE IN LAZIO MOSTRE IN TOSCANA MOSTRE IN UMBRIA E MARCHE MOSTRE IN CAMPANIA e CALABRIA MOSTRE IN SARDEGNA e SICILIA Mostre in Puglia , Basilicata, Abruzzo e Molise MIIT -MOSTRE IN ITALIA: calendario INAUGURAZIONI MOSTRE IN ITALIA CHIUSURA MOSTRE IN ITALIA MOSTRE PROROGATE TUTTE LE MOSTRE IN ORDINE CRONOLOGICO MIIT - Mostre in Italia Le mostre imperdibili in Italia Mostre in Italia di artisti del XXI secolo Mostre in Italia di artisti del XIX e XX secolo Mostre in Italia di arte moderna Mostre in Italia di arte antica, classica e medievale Mostre fotografiche, multimediali e installazioni in Italia MIIT - NEWS E CRITICA D'ARTE CRITICA D'ARTE OGGI VIVI L'ARTE, fiere, tour e... NEWS DAI MUSEI News d'arte Mostre a Parma e provincia

INTERNO VERDE: Due giorni dedicati ai curiosi, a quelli che davanti a un portone chiuso iniziano a sognare i giardini che non possono vedere

Parma
INTERNO VERDE: Due giorni dedicati ai curiosi, a quelli che davanti a un portone chiuso iniziano a sognare i giardini che non possono vedere

Sabato 27 e domenica 28 maggio - Due giorni dedicati ai curiosi, a quelli che davanti a un portone chiuso iniziano a sognare i giardini che non possono vedere 

 

  

Eleganti corti rinascimentali, piccole oasi fiorite di tranquillità e pace domestica, labirinti di siepi e magnifici alberi secolari, orti medievali celati alla vista dei passanti dagli alti muri di cinta: Parma custodisce gelosamente, all’interno del proprio centro storico, uno spettacolare patrimonio di giardini e cortili segreti. Un patrimonio che eccezionalmente, grazie alla manifestazione Interno Verde, si metterà a disposizione della collettività: parmigiani e turisti sabato 27 e domenica 28 maggio potranno esplorare più di quaranta giardini, gentilmente aperti dai loro proprietari. Luoghi densi di suggestioni e ricordi, attraverso i quali è possibile leggere la storia, i cambiamenti e i vissuti della città. 

 

Interno Verde ha raccolto la disponibilità di famiglie, istituzioni e aziende, che per un weekend apriranno porte e portoni, permettendo a chi vorrà partecipare all’evento di esplorare la città in modo intimo e inedito. Un’occasione unica per scoprire, dietro le facciate degli eleganti palazzi della Piccola Capitale, un’anima verde tanto rigogliosa quanto capillarmente diffusa. 

 

L’obiettivo degli organizzatori è sensibilizzare i visitatori al rispetto e alla cura dell’ambiente, fornire alla comunità una chiave per leggere e interpretare con maggiore profondità lo spazio urbano, sollecitare anche nei confronti degli ospiti provenienti da altre città una più completa comprensione del passato e maggiore consapevolezza della ricchezza presente, che necessita di essere tutelata e promossa.  

 

Per questo ogni giardino sarà accompagnato da informazioni di carattere botanico, storico e architettonico, che durante i due giorni saranno a disposizione online oltre che presso i giardini coinvolti. Le descrizioni si potranno leggere nella mappa navigabile pubblicata nel sito del festival, oppure ascoltare in formato audio passeggiando tra i giardini. Le stesse schede, corredate di fotografie, saranno raccolte in un volume a colori a tiratura limitata.  

 

Tante altre iniziative collaterali saranno organizzate durante il weekend, in collaborazione con le associazioni e gli operatori culturali del territorio: passeggiate sul lungo Parma alla ricerca di piante esotiche, laboratori artistici per adulti e bambini, mostre dedicate all’ambiente, visite guidate alle sale dei palazzi più prestigiosi, picnic e pranzi ispirati ai sapori della primavera. Per conoscere il programma completo dell’iniziativa e restare aggiornati sugli eventi collaterali si può fare riferimento al sito www.internoverde.it oppure seguire il festival su Facebook o su Instagram.  

 

 

 

ISCRIZIONI 

 

Le iscrizioni sono aperte online al sito www.internoverde.it. Per chi preferisce iscriversi di persona è già attivo l’infopoint in piazza Garibaldi, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, che nel weekend del festival sarà a disposizione con orario continuato dalle 9 alle 19. Per chi si iscrive entro venerdì 26 maggio il contributo richiesto è di 10 euro, 15 euro nei giorni del festival, sempre gratis per i bambini fino ai 13 anni di età.  

Alle persone iscritte verrà consegnato il braccialetto che funziona da pass e la mappa con gli indirizzi dei giardini e il programma delle tante attività organizzate.  

Il libro con le descrizioni e le fotografie a colori dei giardini, stampato in edizione limitata, si potrà acquistare con un contributo di 7 euro.  

 

INTERNO VERDE DATA VIZ 

 

Inaugura nel salone del Palazzo dell’Agricoltore la mostra Interno Verde Data Viz, che illustra e racconta in modo accattivante ed efficace come sta cambiando l’ambiente parmigiano. L’esposizione raccoglie le tavole realizzate dai giovani under30 che hanno frequentato il workshop di data visualization organizzato dal festival in collaborazione con il consorzio forestale KilometroVerdeParma e On / Off, condotto dai designer di Studio Nilo. I partecipanti si sono impegnati a trasformare in immagini chiare ed efficaci i risultati di complesse ricerche scientifiche, inerenti nuove piantagioni urbane ed extraurbane, temperature medie annue, qualità e quantità dei giardini cittadini, distribuzione, dimensione e anzianità delle alberature. 

 

INTERNO VERDE 900 

 

Quanti ricordi custodiscono i giardini segreti di Parma? Grazie all’itinerario Interno Verde 900, ideato dagli studenti dell’Istituto Bodoni e dell’Istituto Giordani, sarò possibile scoprire tra alberi monumentali e orti urbani i personaggi e i fatti che maggiormente hanno segnato il passato recente della città. Si potranno incontrare squadristi e partigiani, politici alle prese con la nascente Costituzione e frati infiltrati nei cortei anticattolici. Per leggere o ascoltare l'audio con gli approfondimenti dedicati al focus tematico: www.internoverde.it/project/900

 

DI GIARDINO IN GIARDINO  

 

Interno Verde e Gruppo Zatti propongono ai visitatori del festival una breve e semplice indagine dedicata alla mobilità sostenibile. L’obiettivo è capire come si spostano le persone nella vita quotidiana e per raggiungere gli eventi in città e soprattutto come vorrebbero spostarsi in futuro, per diminuire l’impatto ambientale del trasporto privato. Il questionario si può compilare online al sito www.internoverde.it oppure di persona, al momento dell’iscrizione, presso l’infopoint di piazza Garibaldi.  

 

UN FESTIVAL DI BUON GUSTO  

 

Per ristorarsi tra una visita e l’altra, e per vivere fino in fondo l’esperienza che solo Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia, può offrire ai palati più raffinati e golosi, Interno Verde ha ideato insieme a Parma Alimentare un calendario di proposte decisamente stuzzicanti. Dal gelato artigianale ai fiori di acacia e di sambuco creato da Ciacco Lab, al picnic vegetariano proposto da Lostello al Parco della Cittadella. Ce n’è davvero per tutti i gusti, anche per chi a pranzo ama lasciarsi stupire: grazie alla collaborazione di Parma Quality Restaurants nei locali convenzionati si potrà assaggiare una novità creata appositamente per l’occasione, il Piatto Verde. Gli chef si sono ispirati al festival per declinare la tipicità della propria cucina in una carta speciale, che incontra e valorizza i sapori e i profumi della bella stagione. Da non perdere al Cinema D’Azeglio la proiezione del film “Non morirò di fame”, del regista Umberto Spinazzola. La pellicola – che sviluppa in modo originale il tema della sostenibilità alimentare – sarà accompagnata da uno snack antispreco, offerto ai presenti. Fondamentale poi, per la buona riuscita della manifestazione, il picnic dei volontari, gentilmente supportato da Consorzio Prosciutto di Parma e Mulino Bianco.  

 

UN FESTIVAL SOSTENIBILE 

 

Ilturco presta particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica di Interno Verde. Le strategie adottate per ridurre l’impatto dell’evento e sensibilizzare i visitatori al rispetto e alla cura dell’ambiente sono numerose e diversificate: dalla stampa su carta certificata Fsn al cotone biologico per le magliette dei volontari. Il font open source scelto per il volume si chiama Apfel Brukt: permette di risparmiare il 18% dell’inchiostro normalmente impiegato.  

 

UN FESTIVAL DI RELAZIONI 

 

Interno Verde rivela la sua vera natura: sembra un festival di giardini, in realtà è un festival di relazioni. Per questo ringrazia di cuore i proprietari dei meravigliosi spazi che con grande e mai scontata generosità hanno aderito all’iniziativa, e gli oltre 120 volontari che accoglieranno i visitatori e custodiranno questi luoghi, tanto belli quanto delicati.  

 

La manifestazione non sarebbe stata possibile senza il prezioso supporto dell’amministrazione comunale di Parma e degli sponsor: 

 

Fondamentale nella definizione del programma la positiva collaborazione di tante realtà del territorio: ArcheoVea, Barilla, Cinema D’Azeglio, Convitto Maria Luigia, Conservatorio Arrigo Boito, Cuore di Maglia, Deputazione di Storia Patria per le province parmensi, Emc2 Onlus, Fondazione Pizzarotti, Fruttorti, Istituto Bodoni, Istituto Giordani, Laboratorio Aperto Parma, La Sarraz Pictures, Let it be – benessere ed estetica, Lostello, Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, On/Off, OTTN Projects, Palazzo dell’Agricoltore, Palazzo Marchi, Panes, Parma Quality Restaurants, Parma Sostenibile, Studio Nilo, Villa Ester – casa del quartiere, VocInArte. 

 

Interno Verde è patrocinato dal Comune e dall’Università di Parma, dall’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio, dall’Associazione Nazionale Pubblici Giardini, dall’Associazione Parchi e Giardini d’Italia, dal consorzio forestale KilometroVerdeParma, dal consorzio Parma Alimentare, dalle associazioni Parma io ci sto! e Parchi del Ducato.  

 

PER LA VOSTRA SOSTA

Ristorante Angiol D'Or Parma in Piazza Duomo Vicolo Scutellari, 1  Tel. 0521 282632

RISTORANTE ENOTECA OMBRE ROSSE

B.go G. Tommasini, 18 – 43121 PARMA Tel. 0521.289575

Bastian ContrarioStr. Inzani 34/A (lat. via D'Azeglio) Parma tel. 3478113440

HighlanderPub Beershop Di Parma via La Spezia 51/a Parma info: 0521 253921

Trattoria Antichi Sapori Str. Montanara, 318 43124 Gaione - Parma  Tel. 0521 64 81 65

Rangon  Trattoria tipica parmigiana ed enoteca Borgo delle Colonne, 26 tel. 0521- 231019

Trattoria ScaricaVia Martinella, 192 - Alberi (PR) - Tel. 339-7439326   info@trattoriascarica.it

Trattoria da Romeo

Via Traversetolo 185/a Botteghino di Porporano Parma tel 0521-641167

PIZZA FANTASY  SERVIZIO GRATUITO A DOMICILIO  in Via Spezia, 57 Parma TEL 0521. 257373 

Bastian contrario brewing company

Via Rapallo, 3c, 43126 Parma   tel 375 735 3369

Bar Ristorante-Pizzeria "Al Petitot" Via Torelli, 1/A (davanti allo stadio Tardini)

Tel. 0521-235594/22138

PER LA TUA AUTO  

La boutique del pneumatico.it

Via Ravasini, 5/a Parma Tel. 0521 – 1414063 340- 7882596



 



 

Parma
Pubblicato il 23/05/2023

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Speciale Pasqua Fiere, festival e sagre fuori Parma Sport, Natura e Animali e giochi Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Teatro a Parma e provincia Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti MOSTRE NEL NORD ITALIA MOSTRE A MILANO MOSTRE IN LOMBARDIA MOSTRE IN VENETO MOSTRE A TORINO MOSTRE IN PIEMONTE, VALLE D'AOSTA e LIGURIA MOSTRE IN TRENTINO ALTO ADIGE MOSTRE IN EMILIA ROMAGNA MOSTRE A BOLOGNA MOSTRE IN FRIULI MOSTRE IN ITALIA: CENTRO, SUD E ISOLE MOSTRE A ROMA MOSTRE IN LAZIO MOSTRE IN TOSCANA MOSTRE IN UMBRIA E MARCHE MOSTRE IN CAMPANIA e CALABRIA MOSTRE IN SARDEGNA e SICILIA Mostre in Puglia , Basilicata, Abruzzo e Molise MIIT -MOSTRE IN ITALIA: calendario INAUGURAZIONI MOSTRE IN ITALIA CHIUSURA MOSTRE IN ITALIA MOSTRE PROROGATE TUTTE LE MOSTRE IN ORDINE CRONOLOGICO MIIT - Mostre in Italia Le mostre imperdibili in Italia Mostre in Italia di artisti del XXI secolo Mostre in Italia di artisti del XIX e XX secolo Mostre in Italia di arte moderna Mostre in Italia di arte antica, classica e medievale Mostre fotografiche, multimediali e installazioni in Italia MIIT - NEWS E CRITICA D'ARTE CRITICA D'ARTE OGGI VIVI L'ARTE, fiere, tour e... NEWS DAI MUSEI News d'arte Mostre a Parma e provincia

Cerca