<
Ottobre 2018
>

MUSICA IN CASTELLO 2018 - 30 eventi gratis dall' 8 giugno al 1 settembre

sedi varie
MUSICA IN CASTELLO 2018 - 30 eventi gratis dall' 8 giugno al 1 settembre

La grande estate di Musica in Castello 2018

 

Al via la XVI edizione: meraviglie musicali per tutti.

 

Dal 8 Giugno al 1 Settembre, 30 eventi a ingresso libero, in 22 Comuni

nelle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Cremona, Massa

 

in straordinari manieri e luoghi d'arte tra Emilia, Lombardia, Lunigiana.

 

Nomade e folk, classica e molto raffinata, divertente e brillante, generosa, ricca di tributi, omaggi e sorprese.  Sotto le stelle palinsesto creativo en plein air.

 

In cartellone riconfermata la sessione "LibrInCastello". La rassegna sostiene liberamente con una raccolta fondi – per chi vuole - Dynamo Camp di Limestre (Pistoia) il primo  camp di terapia ricreativa in Italia per bambini e ragazzi malati con patologie gravi e croniche, oncoematologiche.

 

 

Violini magici, oasi di jazz, voci liriche e note d’amore, novelle, libri e racconti, danze, spartiti meravigliosi, trasformismi, molti sorrisi, volti noti e alcuni personaggi da scoprire: così la musica, l’arte e la cultura emozionano e ci incantano la vita.

La sedicesima edizione della rassegna Musica in Castello – dall’8 giugno al 1 settembre, 30 eventi tutti a ingresso libero – porta artisti di primo piano in Emilia nei territori di Parma, Piacenza e Reggio Emilia, in Lombardia in provincia di Cremona e in Toscana a Pontremoli e Bagnone. Tre regioni, 5 province, 22 Comuni che hanno saputo fare rete e dire sì ad un percorso culturale con un forte impegno sociale: tutto il carnet è ad ingresso libero e il pubblico – solo se vuole (perché lo spettacolo si vede sempre e comunque) – può donare spontaneamente una offerta che verrà interamente devoluta a Dynamo Camp, il primo camp di terapia ricreativa in Italia (si trova a Limestre, provincia di Pistoia) appositamente strutturato per ospitare gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi malati (con patologie gravi e croniche), in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.

 

Un'estate dal cuore brillante e acceso, dunque: intensa e ricchissima di ospiti, pensata per gli spettatori dei territori protagonisti e capace però di proporre anche – in luoghi vocati al turismo enogastronomico e culturale – concerti, incontri letterari, spettacoli sia nei weekend che durante la settimana per destagionalizzare l’offerta rivolta proprio ai turisti. Una caratteristica accomuna tutti gli appuntamenti in rassegna: situazioni uniche dove la cornice di castelli, rocche, antiche corti, piazze si sposa con performance create appositamente che regalano, di fatto, al pubblico inediti esclusivi da vedere, da ascoltare, da scoprire.

Entrano in carnet, quest'anno, 3 nuovi Comuni che hanno scelto di sposare Musica in Castello: il Comune di Parma, fresca di vittoria quale Capitale della Cultura Italiana 2020; il Comune di Pontremoli ed il Comune di Bagnone, in Lunigiana.

 

Tanta musica dalle molte contaminazioni e strade con Paul Young, Elio, Syria, Davide Van De Sfroos, Peppe Servillo degli Avion Travel, Lavinia Mancusi, Mè, Pék e Barba. La straordinaria classica con Ramin Bahrami, Daniil Bulayev, la Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Alpesh Chahuan, il Quartetto d’Archi Mediterraneo diretto da Marco Gerboni, i divertentissimi Musica da ripostiglio (perché da camera ci sembrava eccessivo), Stefano di Battista Quartet con Nicky Nicolai, il Quartetto Spilville. Due fuoriclasse del palcoscenico come il sorprendente poetico Arturo Brachetti e Alessandro Mannarino in acustico. La grande danza con la presenza scenica da urlo di Imperfect Dancers Company. Lirica che emoziona con il soprano Daria Masiero ed il tenore Ugo Tarquini.

Risate e ironia con strepitosi comici e attori tra i quali Nino Frassica, Teresa Mannino, Marina Missironi, Gabriele Cirilli, Vito, Giobbe Covatta, Giancarlo Kalabrugovic. Teatro con la Compagnia Bluestocking su testo di Armando Quaranta.

Tributi: a Frank Zappa (by Ossi Duri feat. Elio), ad Ivan Graziani (raccontato dal giornalista Andrea Scanzi e da Filippo Graziani), a Renato Zero (raccontato da Luca Beatrice, la storia del grande Renato dagli esordi ad oggi), a Fabrizio De André (grazie ai Mille Anni Ancora), a Gabriella Ferri (grazie a Syria), a Lucio Dalla (in jazz, cantato da Nicky Nicolai e Stefano Di Battista Quartet), omaggi a Rossini, Bach, Tchaikovsky. E altre sorprese.

Gli scrittori di Libri in Castello, mini rassegna letteraria accompagnata da musica, tra i quali Paolo Crepet, Elena Moretti, Guido Marangoni e molti altri.

 

I titoli degli spettacoli aprono mondi: a volte ironici, spesso centrati sul tema del racconto perché Musica in Castello ha tante belle storie da narrare tra note, incontri e chiacchierate, laddove ogni intervista – abbinata alle canzoni – è sempre un momento intimo in cui l’artista, lo scrittore, il cantautore, l’attore, il comico si rivelano un po' senza copione. Cantano, quasi senza scaletta, sulle note dell'ispirazione e del contesto di straordinari luoghi d'arte: piazze, parchi, antiche ville, castelli e rocche, chiostri, cortili e anche cantine.

Musica in Castello si conferma così un “palinsesto creativo en plein air”: gli artisti abituati a teatri importanti in grandi città, palasport e stadi, salotti tv, tornano ad una dimensione più intima. Più acustica, per cantanti e cantautori. Emozionale per il contatto ravvicinato con gli spettatori.

Musica in Castello è possibile grazie ai Comuni che sostengono il cartellone. In provincia di Parma protagonisti sono: Borgo Val di Taro, Busseto, Felino, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Parma, Polesine – Zibello, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa-Trecasali, Soragna, Sorbolo, Traversetolo.

I Comuni in provincia di Piacenza che partecipano sono: Alseno, Castell'Arquato, Rivergaro. In provincia di Reggio Emilia il Comune di Campagnola Emilia.

In provincia di  Cremona il Comune di Casalmaggiore. In provincia di Massa, il Comune di Pontremoli e di Bagnone. Organizzazione: Piccola Orchestra Italiana con i Comuni che ospitano la rassegna. Direzione artistica di Enrico Grignaffini con la collaborazione del maestro Marco Gerboni.

 

Musica in Castello per Dynamo Camp: Dynamo Camp ospita gratuitamente bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni con patologie gravi e croniche sia in terapia che in fase di post ospedalizzazione. Dynamo Camp offre anche programmi concepiti ad hoc per l’intera famiglia e programmi rivolti a fratelli e sorelle sani, nella consapevolezza che la diagnosi di una malattia non colpisce unicamente il bambino malato ma tutta la sua famiglia. Tra le patologie ospitate vi sono: patologie oncologiche, patologie ematologiche (talassemia, emofilia, anemia, drepanocitosi, piastrinopenie), spina bifida,malattie infiammatorie croniche dell’intestino, patologie reumatologiche, emiparesi. Ogni euro donato può fare molto per regalare un pezzetto di felicità agli oltre 1.800 bambini affetti da patologie gravi e croniche che ogni anno vengono a Dynamo Camp per vacanze spensierate e in sicurezza.

 

Programma

 

Sabato 25 Agosto, ore 21,30 – Fidenza (PR), Piazza Verdi

PEPPE SERVILLO, voce – JAVIER GIROTTO, sassofoni – NATALIO MANGALAVITE, pianoforte

Parientes

In caso di maltempo: Teatro Magnani

 

Giovedì 30 Agosto, ore 21,30 – Fontanellato (PR), Cortile Centro Cardinal Ferrari

MARCO GERBONI, sassofoni – QUARTETTO D’ARCHI MEDITERRANEO (L. Marziali, E. De Angelis, R. Molinelli, R. Trainini)

Happy birthday Mr. Rossini – Musiche di G. Rossini, B. Marcello, W. A. Mozart, E. Morricone.

In caso di maltempo: Teatro Comunale – In collaborazione con Centro Cardinal Ferrari e Avis Fontanellato

 

Venerdì 31 Agosto, ore 21,30 – Fontanellato (PR), Cortile Rocca Sanvitale

PAOLO CREPET – G. Montagna, voce – A. Rizzi, chitarra

Coraggio & Paura – LibrInCastello

In caso di maltempo: Teatro Comunale – In collaborazione con Avis Fontanellato

 

Sabato 1 Settembre, ore 21,30 – Noceto (PR), Piazza Repubblica

SYRIA – M. Germini e D. Ferrario, chitarre

Perché non canti più – Concerto spettacolo per Gabriella Ferri

In caso di maltempo: Teatro Moruzzi

 

L'aspetto "sociale" di Musica in Castello: "Musica in Castello è un gruppo di volontari uniti dallo stesso ideale: portare cultura su questo territorio. E’ un lavoro complesso, meticoloso, fatto di relazioni, di fiducia e di rispetto, faticosamente costruito nel tempo tra i diversi attori coinvolti in ambito amministrativo e artistico – come spiega Enrico Grignaffini -. Da 16 anni mettiamo a disposizione il nostro entusiasmo, la nostra tenacia e la nostra forza di volontà per creare sinergie tra realtà molto differenti tra loro che, grazie a noi, vengono coinvolte in un progetto culturale comune. Tutti gli spettacoli offerti sono a ingresso libero. Crediamo fortemente che questa scelta possa favorire la partecipazione agli eventi da parte di tutta la cittadinanza, incentivare gli scambi territoriali e permettere la valorizzazione dei luoghi d’arte che circondano da secoli silenziosamente le nostre terre. Da alcuni anni abbiamo deciso di contribuire, durante ciascuna rassegna estiva, ad una specifica raccolta fondi finalizzata a sostenere progetti sociali territoriali. L’adesione alla raccolta è di tipo volontario ed è anche una importante dimostrazione del vostro coinvolgimento".

La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica di Enrico Grignaffini con la collaborazione del maestro Marco Gerboni e di tutti i Comuni inseriti in cartellone che ospitano i concerti, tra cui il Comune di Fontanellato capofila.

Musica in Castello, inoltre, riserva posti agli ospiti del Centro Cardinal Ferrari.

 

Musica in castello 2018 per Dynamo Camp raccolta fondi solidale.

 

Proposte per vivere il territorio con promozioni offerte da: Il Rigoletto, Verdi, Mezzadri, tre ristoranti della famiglia Mezzadri per pranzi e cene convenzionati; Museo Nazionale Giuseppe Verdi di Busseto; Musei del Cibo di Parma (Museo del Parmigiano Reggiano a Soragna, Museo del Prosciutto a Langhirano, Museo del Salame di Felino).

 

Per informazioni sugli spettacoli: Piccola Orchestra Italiana + 39 380.3340574

info@piccolaorchestraitaliana. it www.musicaincastello.it

Forse ti potrebbero interessare: