<
Agosto 2018
>

Torpore e disincanto al Cinema Teatro Virtus

Cinema Teatro Virtus, Via I Maggio, Sorbolo, PR, Italia
Torpore e disincanto al Cinema Teatro Virtus

Tratto da "I cinque martedì di Silvano Pianura" di Francesco Veschidi e con Francesco Veschiregia di Franca Tragniluci di Lucia Manghiproduzione Europa TeatriTorpore e disincanto è tratto da I cinque martedì di Silvano Pianura, un testo pensato per la pagina, per la fruizione tramite lettura, di cui Francesco Veschi è autore, e trova espressione in scena grazie al contributo di Franca Tragni, che di Torpore e disincanto è regista: il loro lavoro condiviso, che coniuga testo e regia in maniera sapiente, è stato definito ‘una bella meta raggiunta insieme’.Silvano Pianura prende un corpo ed una voce e si presenta in scena. Si presenta innanzitutto col respiro: l'atto primo che segue la recisione del cordone ombelicale che alla carta lo ha tenuto legato. Pianura svela subito la propria dichiarazione d'intenti: la ricerca dell'equilibrio.Un equilibrio inseguito, ma sfuggente. Inseguito con il passo incerto di chi lascia molto spazio al pensiero e poco all'azione. Un equilibrio idealizzato come una diversa condizione, una modalità di stare altrarispetto a quella che il protagonista sente di vivere.Il pensiero di Silvano Pianura si incaglia nelle minuzie della quotidianità: come è meglio guidare l'auto quando si siede accanto alla donna che si desidera? Lo stesso ordine alfabetico, che qui si fa simbolo di ogni convenzione condivisa, diventa per il personaggio in scena oggetto di un'indagine minuziosa, un fondo da scandagliare. E, in ultima sintesi, un ostacolo a cogliere opportunità.Torpore e disincanto è uno spettacolo insieme intenso e delicato, incline ad un'ironia a tratti malinconica, ma che sempre sorvola con intelligenza sulle miserie quotidiane, piccole e grandi, che tutti condividiamo

Per la tua sosta

Ristorante Gatto Nero

Via Bogolese, 4 Bogolese di Sorbolo (Parma)

Telefono: 0521 604494 

 

Forse ti potrebbero interessare: