<
Novembre 2018
>

SI FA PRESTO A DIRE MUSEO… Conversazioni sul museo contemporaneo

APE Parma Museo - Amedeo Bocchi and Renato Vernizzi Museum, Strada Luigi Carlo Farini, Parma, PR, Italia
SI FA PRESTO A DIRE MUSEO… Conversazioni sul museo contemporaneo

APE Parma Museo  via Farini n. 32/a

“SI FA PRESTO A DIRE MUSEO… Conversazioni sul museo contemporaneo” dal titolo “Un patrimonio di storie. La narrazione nei musei, una risorsa per la cittadinanza culturale”

 Il 18 ottobre il secondo incontro del ciclo promosso da Fondazione Monteparma Parma,  dal  titolo  “Un   patrimonio   di   storie.   La narrazione nei musei, una risorsa per la cittadinanza culturale”, che vedrà la presenza di Simona Bodo, Silvia Mascheroni e Maria Grazia Panigada, coordinate da Mario Turci, Direttore del Museo Ettore Guatelli. Si tratta del secondo appuntamento del ciclo “Si fa presto a dire museo… Conversazioni sul museo  contemporaneo”, promosso da Fondazione Monteparma, in collaborazione con  Fondazione Museo  Ettore  Guatelli, con  l’intento di  proporre  ad   addetti ai lavori  e appassionati alcuni interessanti momenti di riflessione e dialogo con esperti della materia sulle prospettive e sui significati del museo nella contemporaneità e nel prossimo futuro. Dopo la conferenza di apertura incentrata sull’accoglienza nei musei, il dibattito verterà stavolta   sulla  narrazione   quale   indispensabile   strumento   a   servizio   dell’attività museale: da quando ha fatto il suo primo ingresso nei musei, la narrazione in chiave autobiografica si sta rivelando non solo strumento particolarmente duttile e congeniale alla mediazione del patrimonio culturale, ma vera e propria risorsa per la cittadinanza attiva, l’alfabetizzazione critica nell’età adulta e la creazione di “nuove appartenenze”. L’incontro prenderà spunto dall’omonimo volume curato da Simona Bodo, Silvia Mascheroni e Maria Grazia Panigada (Mimesis Edizioni, Collana Eterotopie, 2016), che nella prima parte affronta da differenti punti di vista l’utilizzo in ambito museale dell’arte del narrare e nella  seconda parte  illustra  alcune  esperienze esemplari  di  ricorso alla  narrazione per valorizzare il patrimonio esposto. Simona   Bodo  è   ricercatrice   e   consulente   in   problematiche   di   diversità   culturale   e inclusione sociale nei musei. Su questi temi cura studi, seminari, pubblicazioni, percorsi formativi e di progettazione per istituzioni pubbliche e private, tra cui le Gallerie degli Uffizi, la Pinacoteca di Brera, la Fondazione ISMU – Iniziative e Studi sulla Multietnicità. Per quest’ultima,   insieme  a   Silvia   Mascheroni   è   ideatrice   e   responsabile   del   programma “Patrimonio e Intercultura” e dell’omonimo sito www.patrimonioeintercultura.ismu.org.

   Silvia   Mascheroni  è   ricercatrice   nell’ambito   della   storia   dell’arte   contemporanea,     dell’educazione al patrimonio culturale e della didattica museale. È docente a contratto     presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel Master “Servizi educativi del     patrimonio artistico, dei musei di storia e di arti visive”, nonché docente di “Educazione al     patrimonio  e   didattica museale” presso  la  Scuola  di   Specializzazione  in  Beni   storico-     artistici dell’Università di Pisa. È inoltre co-ideatrice e responsabile con Simona Bodo del     progetto “Patrimonio e Intercultura”, oltre ad essere autrice di numerosi saggi.     Maria Grazia Panigada, in qualità di esperta di narrazione in contesti museali, ha lavorato     con   le   Gallerie   degli   Uffizi,   la   Pinacoteca   di   Brera,   la   Galleria   d’Arte   Moderna   e     Contemporanea e l’Accademia Carrara di Bergamo, il Museo Popoli e Culture del PIME di     Milano. Nel ruolo di direttore artistico, cura stagioni di prosa e manifestazioni teatrali, oltre     a ideare e coordinare eventi  culturali e   spettacolari che coinvolgono enti e realtà  del     territorio. Dal 2015 è direttore artistico della prosa del Teatro Donizetti e del Teatro Sociale     di Bergamo.     A concludere il ciclo sarà il prossimo 8 novembre, alle ore 17, Maria Chiara Ciaccheri che     affronterà il tema “L’accessibilità necessaria: i criteri e gli impatti della disciplina per     un museo in cambiamento”.    

 Per informazioni è possibile contattare Fondazione Monteparma al tel. 0521 203413 o     all’e-mail info@fondazionemonteparma.it     Per informazioni:     Fondazione Monteparma     Tel. 0521 203413     e-mail: info@fondazionemonteparma.it  

 

Per la vostra sosta

Corale Verdi  Vicolo Asdente, 9 a  Parma, e potete  venirci a trovare  anche passando dal Parco Ducale Info e prenotazioni 0521/237912

     Trattoria Ronzoni- Via Bruno Longhi, 3 - 43121 Parma Tel. 0521-230146

Ristorante La Forchetta Borgo S.Biagio 6/D – 43121 Parma (mappa) Tel.0521-208812

Ristorante Angiol D'Or a Parma in Piazza Duomo Vicolo Scutellari, 1  Tel. 0521 282632

RISTORANTE OMBRE ROSSE B.go G. Tommasini, 18 – 43121 PARMA Tel.      0521.289575

Ristorante Il Trovatore via Affò n.2 Parma Tel. 0521.236905  (chuso la domenica)

Le Bistro Piazza Garibaldi, Parma tel. 0521 200188

Bar Ristorante-Pizzeria "Al Petitot" Via Torelli, 1/A (davanti allo stadio Tardini) Tel. 0521-235594/22138

Bastian Contrario Str. Inzani 34/A (lat. via D'Azeglio) Parma tel. 3478113440 (Pub) 3400047499 (Beershop)  

Caffetteria La Pulcinella P.zza Picelli 13 tel 0521-711708

HighlanderPub Beershop Di Parma via La Spezia 51/a Parma info: 0521 253921

Trattoria Antichi Sapori Str. Montanara, 318 43124 Gaione - Parma  Tel. 0521 64 81 65

Un posto al sole ristorante pizzeria VIALE VITTORIA 43 PARMA (PR) T 0521 207165 facebook 

Rangon  Trattoria tipica parmigiana ed enoteca

Borgo delle Colonne, 26 tel. 0521- 231019

Trattoria Scarica Via Martinella, 192 - Alberi (PR) - Tel. 339-7439326   info@trattoriascarica.it CHIUSO IL MERCOLEDI’ E GIOVEDÌ 

Trattoria da Romeo

Via Traversetolo 185/a Botteghino di Porporano Parma tel 0521-641167

PIZZA FANTASY  SERVIZIO GRATUITO A DOMICILIO  in Via Spezia, 57 Parma TEL 0521. 257373 

Jamaica pub parma Via Reggio 41/a 43126 Parma0521781357  pizza e hamburger fino a tardi

 

 

 

Forse ti potrebbero interessare: