Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport

Spalla cotta di San Secondo

Spalla cotta di San Secondo

Spalla cotta di San secondo

La spalla cotta è un salume che ha origini antiche, già nel 1170 è citato; è ricavato dalla spalla anteriore del maiale (preferibilmente di circa 21-22kg) tagliata in modo tale che  vi rimanga attaccata anche la coppa. La spalla cotta di San Secondo dopo essere stata disossata per le spalle cotte senza osso, rifilata tagliando via la carne in eccesso e dopo averla arrotondata, viene fatta marinare cruda negli aromi (pepe, cannella, aglio e noce moscata), salata e lasciata riposare per circa 15 giorni in cella frigorifera Trascorso questo periodo viene inserita nella vescica e legata a mano in modo da conferire al salume l'aspetto di una grossa sfera allungata, quindi viene fatta stagionare per circa 1 mese e mezzo in frigorifero. L'ultima fase di preparazione della spalla cotta di San Secondo prevede la cottura per varie ore a bassa temperatura (75°C) in acqua, vino rosso Fortanina, sale e verdure o aromi (alloro).

Morbida, gustosa e profumata la spalla cotta non è particolarmente grassa. Si mangia sia fredda che calda; se consumata calda va tagliata a mano un po' spessa per assaporare al meglio il suo sapore delicato e gustoso allo stesso tempo. E' prodotta, in quantitativi limitati,  in una zona ristretta del Parmense e San Secondo ne è considerata la patria

Curiosità: Giuseppe Verdi era un amante della spalla cotta e spesso, nei suo viaggi, soleva portar con sè " la spalletta di San Secondo"

 

 

L' Az. Agricola Biologica "San Paolo" di Brianti - a Medesano, produce la spalla cotta di suino nero (non è la spalla cotta di San Secondo) ma è buonssima

Dove gustarlo

La spalla cotta, essendo uno dei salumi tipici di Parma è spesso presente nei menù dei vari ristoranti/trattorie o come salume servito sia caldo che freddo,  accompagnato  spesso con la torta fritta, oppure è usato come ripieno dei tortelli e in altre gustose ricette

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Spettacoli e Cinema Spettacoli Musica classica, sacra e lirica Cinema Parma Cinema in provincia Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport

Cerca