Home Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Speciale San Giovanni Spettacoli e Cinema Spettacoli Cinema Musica classica, sacra e lirica Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Consegne a domicilio e asporto Cibo d'asporto a Parma Cibo d'asporto in provincia di Parma

XLV STAGIONE DEI CONCERTI DELLA FILARMONICA TOSCANINI

Parma - Auditorium Paganini
XLV STAGIONE  DEI CONCERTI DELLA FILARMONICA TOSCANINI

La Toscanini reagisce all’epidemia rilanciando e rafforzando la sua ricca offerta musicale

Enrico Onofri è il nuovo direttore principale della Filarmonica Toscanini

Due gli artisti-in-residenza: il percussionista Simone Rubino e il pianista Vadym Kholodenko

Inaugurazione il 9 ottobre: sei programmi articolati su tre turni e numerose altre iniziative

 

L’epidemia non ferma La Toscanini che reagisce alla difficile situazione generale presentando la prima parte di una stagione concertistica 2020/21 che dimostra la volontà di reagire e di non fa mancare al proprio pubblico e agli appassionati una presenza reale in sala, pur nel massimo rispetto della salute e della sicurezza.

 

Per far fronte alle esigenze di sicurezza imposte dall’epidemia, che impongono sostanzialmente di lasciare lateralmente un posto libero tra uno spettatore e l’altro, la Toscanini ha fatto un ulteriore sforzo, portando a tre il numero dei turni di abbonamento (denominati Primo, Secondo e Terzo) nei quali poter scegliere il proprio posto. Ai tradizionali turni serali si è aggiunto il turno pomeridiano (alle ore 16.30 di sabato oppure domenica) che porta a circa 1200 posti i posti disponibili (indicativamente 420 a concerto).

 

La stagione si aprirà venerdì 9 ottobre alle 20.30 (repliche sabato 10 alle 16.30 e alle 20.30) con il concerto diretto da Daniele Rustioni (al debutto con la Filarmonica) con la partecipazione della violinista Francesca Dego. Coppia anche nella vita, il direttore musicale dell’Opera di Lione e la famosa solista presenteranno la Serenata per violino, arpa, percussioni e archi di Leonard Bernstein (nei 30 anni dalla morte) e la Suite dalle musiche di scena per il Borghese gentiluomo di Richard Strauss. Seguiranno i concerti straordinari di Enrico Onofri nel Duomo di Parma riservati a amici, sostenitori, benefattori e sponsor della Toscanini (venerdì 16 ottobre alle 16 e alle 21, sabato 17 e domenica 18 sempre alle 21) e inseriti nell’ambito della straordinaria esposizione dei Mesi e delle Stagioni di Benedetto Antelami. Sempre Onofri, insieme al pianista Vadym Kholodenko, trionfatore del Premio Van Cliburn 2003 e artista in residenza della Toscanini, presenterà un Beethoven originalissimo (la Settima Sinfonia op.92 e il celebre Concerto n.5 Imperatore per pianoforte e orchestra) il 30 e 31 ottobre (due concerti alle 16.30 e 20.30). Grande interesse susciterà poi il debutto di Krjstjan Jarvi, nome di enorme valore, ultimo di una grande dinastia direttoriale: il 6 e 7 novembre (due concerti) egli dirigerà Pulcinella di Igor Stravinskij e la Sinfonia in re maggiore n. 3, D. 200 di Franz Schubert. A seguire l’atteso di Simone Rubino, purissimo talento delle percussioni che sarà il secondo artista in residenza, diretto da Lorenzo Passerini: il programma comprende Bach, Mozart, Sussmayr (il compositore che terminò il Requiem del salisburghese) e Danzario, creazione di Riccardo Panfili, compositore in residenza per il 2021. Infine un bellissimo debutto e un atteso: il 28 e 29 novembre Fabio Biondi suonerà per la prima volta con la Filarmonica. Artista celebre, conosciutissimo anche a Parma per la sua residenza a Teatro Due, suonerà e dirigerà Haydn e Mozart con l’originalità e la bravura che gli è riconosciuta in ogni parte del mondo.

Subito dopo (5 e 6 dicembre) ritornerà sul podio Federico Maria Sardelli, beniamino del pubblico. Insieme al Coro Polifonico Ghislieri di Pavia e alla Filarmonica presenterà musiche di Corelli e Vivaldi, nonché brani dello stesso Sardelli in un concerto che si preannuncia tanto sorprendente quanto affascinante.

 

Lo sforzo produttivo della Toscanini non si arresta qui: tornano i Concerti della Gazzetta al Teatro del Convitto Maria Luigia, tre appuntamenti alle 11 nelle domeniche mattina del 25 ottobre, 15 novembre e 13 dicembre che riproporranno agli abbonati tre programmi non ascoltati nella scorsa stagione. Nascono i concerti da camera Grazie !, tre concerti da camera serali con i solisti della stagione sinfonica che incontreranno il pubblico dei sostenitori della Toscanini alla Sala Gavazzeni (Dego e Rustioni il 7 ottobre, Simone Rubino l’11 novembre, il Coro Ghisleri il 22 dicembre).

 

Il 2021, nuovo anno di Parma capitale italiana della cultura, si aprirà festosamente per la prima volta e fuori abbonamento con un Concerto di Capodanno del virtuoso Julian Rachlin al violino e sul podio per le pagine più divertenti e funamboliche della tradizione russa e austriaca da Čajkovskij agli Strauss uniti nel segno del valzer. In tal modo la musica potrà ulteriormente integrarsi nell’offerta turistica, dialogando con le esperienze enogastronomiche e il progetto di ospitalità coordinata “Parma incoming” in un’ottica di valorizzazione e sviluppo integrati.

 

Un’offerta ricca ma con forti sconti: La Toscanini, nel desiderio di mantenere il profondo e storico legame con i propri abbonati, e nella comprensione del difficile momento che ogni settore della società sta attraversando, ha deciso di mettere in vendita biglietti e abbonamenti con uno sconto che si avvicina al 40%, in modo da permettere la fruizione della musica dal vivo senza rinunce significative. I sei concerti della stagione costeranno al massimo 130 euro (posto oro intero) e al minimo 50 euro (abbonamento Academy riservato a studenti di ogni ordine e grado, valido in ogni settore). I prezzi dei biglietti andranno da 25 a 10 euro. Alcuni concerti andranno comunque in diretta streaming sul canale Facebook della Toscanini e saranno trasmessi in differita sul digitale terrestre di Lepida TV.

Questo impedisce di riconoscere il diritto di prelazione sullo stesso posto che l’abbonato occupava in condizioni normali. Gli abbonati alla stagione Filarmonica 19-20 e alla Stagione Fenomeni dovranno quindi recarsi in biglietteria per scegliere i nuovi posti a partire da giovedì 10 settembre: inizierà (sino a venerdì 18 settembre) chi ha scelto di aderire alla campagna Iorinuncioalrimborso. Chi ha invece preferito chiedere il rimborso potrà farlo da sabato 19 settembre a sabato 3 ottobre.

I singoli biglietti saranno in vendita da domenica 4 ottobre (dal 5 sul sito www.biglietterialatoscanini.it).

 

La biglietteria del Centro di Produzione Musicale Arturo Toscanini, che ha sede all’interno del Parco della Musica, Viale Barilla 27/a, 43121 Parma sarà aperta da martedì a sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. In occasione della campagna abbonamenti la biglietteria sarà aperta in via straordinaria anche nelle quattro domeniche del 13, 20, 27 settembre e 4 ottobre dalle 10 alle 13.

 

Informazioni e ulteriori dettagli

tel. 0521.391339

biglietteria@latoscanini.it

www.latoscanini.it

 

La Toscanini è sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Parma, da Parma Capitale italiana della cultura 2020-21, dalla Fondazione Cariparma e dalla Fondazione Monteparma. Il sistema La Toscanini gode inoltre del prezioso supporto di Crédit Agricole, Main Partner, e di Barilla, Main Sponsor. La XLV Stagione di Concerti è sostenuta da Chiesi, Major sponsor della Stagione Filarmonica e da Dallara, Main sponsor della stagione Fenomeni, cui si aggiungono OPEM spa e Cavalieri & Amoretti, sponsor di entrambe le stagioni. Galloni e Dulevo hanno scelto di sostenere la Stagione Filarmonica come sponsor e lo stesso ha fatto il Gruppo Hera per la stagione Fenomeni. Assicoop Emilia Nord è sponsor della Stagione L’arcipelago dei suoni.

FotoOnofri_Enrico_photo-copyr-enzo-alessandra

Auditorium Paganini

Categorie

Eventi Fiere, feste e festival Food e locali Mercatini Under 14 Speciale San Giovanni Spettacoli e Cinema Spettacoli Cinema Musica classica, sacra e lirica Mostre a Parma e in Italia Mostre a Parma e provincia Mostre in Emilia Romagna Mostre in Italia Grandi mostre in Italia Mostre on line e virtual tour Installazioni e mostre all'aperto News d'arte Arte, Cultura e news Arte Incontri e libri News, corsi e informazioni utili Promozioni e biglietti Sport, Natura e Animali Cani, gatti e... Trekking e natura Tornei, giochi e sport Consegne a domicilio e asporto Cibo d'asporto a Parma Cibo d'asporto in provincia di Parma

Cerca